Leggi e condizioni di lavoro

Procedure amministrative del Lussemburgo

La legge lussemburghese regola il mondo del lavoro nel Granducato di Lussemburgo. Indipendentemente dal suo status - lavoratore residente o transfrontaliero, lavoratore distaccato o dipendente locale - chiunque lavori in Lussemburgo è soggetto al Codice del Lavoro vigente. 

Qui potete trovare informazioni sui diversi tipi di contratto di lavoro esistenti in Lussemburgo. Si parla anche di telelavoro, in particolare per i lavoratori transfrontalieri. Qui troverete anche gli organismi rappresentativi del Lussemburgo nel mondo del lavoro. 

Diritto del lavoro in Lussemburgo

Il diritto del lavoro lussemburghese è concepito per tutelare i diritti dei lavoratori e delle imprese. 

Le regole del diritto del lavoro sono elaborate dagli attori della vita politica, in consultazione con i rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro. I diritti e i doveri di ciascuna parte sono quindi chiaramente definiti, al fine di salvaguardare gli interessi di tutte le parti.

Equilibrio tra lavoro e vita privata per i dipendenti

Il Codice del lavoro garantisce che i dipendenti non siano sovraccaricati di lavoro. Grazie alle ferie e alla regolamentazione dell'orario di lavoro, possono avere abbastanza tempo libero da dedicare alla famiglia e ai propri interessi. Tuttavia, devono rispettare le leggi che regolano il mondo delle imprese, pena il licenziamento.

Un quadro giuridico favorevole allo sviluppo delle imprese

Anche i datori di lavoro beneficiano di un quadro favorevole allo sviluppo della loro attività, pur dovendo rispettare le regole o rischiare multe e azioni penali. I dipendenti che ritengono che i loro diritti siano stati violati possono presentare un reclamo al Ministero del Lavoro, dell'Occupazione e dell'Economia Solidale.

Nel complesso, il Lussemburgo è un luogo ideale per lavorare e vivere. Le leggi sul lavoro sono solide. Il loro obiettivo è quello di preservare l'equilibrio nei rapporti tra datori di lavoro e dipendenti.

Tipi di contratto di lavoro in Lussemburgo

In Lussemburgo esistono diversi tipi di contratto di lavoro. I più comuni sono i contratti a tempo indeterminato e a tempo determinato. I contratti di lavoro vengono stipulati al più tardi al momento dell'ingresso del dipendente in azienda.

Contratti a tempo indeterminato in Lussemburgo

Il CDI o Contrat à Durée Indéterminée è un contratto firmato tra il datore di lavoro e il lavoratore. Non ha una data di scadenza. Risponde a un'esigenza a lungo termine dell'azienda. Il dipendente lavora per l'azienda in cambio di uno stipendio.

Il contratto a tempo indeterminato può essere risolto da entrambe le parti, datore di lavoro o lavoratore. Il periodo minimo di preavviso è stabilito nel contratto. Il datore di lavoro che risolve il contratto di lavoro di un dipendente deve giustificare la propria decisione. Se non lo fa, il dipendente licenziato può chiedere il motivo del suo licenziamento. Il datore di lavoro deve quindi giustificare la sua decisione. D'altra parte, il dipendente può dimettersi senza alcuna giustificazione.

Contratti a tempo determinato in Lussemburgo

Il contratto a tempo determinato è un contratto di lavoro stipulato tra il datore di lavoro e il dipendente per un periodo specifico. Risponde alle esigenze dell'azienda per una mansione specifica e a breve termine.

La durata massima di un contratto a tempo determinato è di 2 anni. Può essere rinnovato 2 volte. Il contratto a tempo determinato risponde a un'esigenza straordinaria dell'azienda. Se l'esigenza persiste, l'azienda dovrà stipulare un contratto a tempo indeterminato con il proprio dipendente.

Altri contratti di lavoro lussemburghesi

Tra il datore di lavoro e il lavoratore possono essere stipulati altri tipi di contratto di lavoro. Essi corrispondono a casi precisi e a esigenze specifiche.

  • Le Il lavoro temporaneo corrisponde alle esigenze specifiche e non permanenti di un'azienda. È oggetto di una relazione tripartita:
    • tra il datore di lavoro e un'agenzia di lavoro temporaneo mediante un contratto di distacco,
    • tra l'agenzia di lavoro temporaneo e la persona incaricata dell'incarico mediante un contratto di incarico.
  • Un contratto stagionale è un contratto a tempo indeterminato che soddisfa le esigenze permanenti di un'azienda, ma è legato a un evento stagionale come la vendemmia.
  • I corsi di formazione professionale sono progettati per aiutare i lavoratori vulnerabili a reintegrarsi nel mondo del lavoro.

Ulteriori informazioni sui tipi di contratto di lavoro in Lussemburgo

Telelavoro in Lussemburgo

Integrare il telelavoro nell'organizzazione delle aziende lussemburghesi

Dalla crisi di Covid, i lavoratori hanno diritto a giornate di telelavoro. Durante questi giorni sono autorizzati, con il pieno consenso del datore di lavoro, a lavorare da casa.

Ilmercato del lavoro lussemburghese è stato stravolto dalla crisi della Covid-19. Questo ha permesso di rendere più flessibile il numero di giorni di lavoro a distanza, in modo da non penalizzare i dipendenti e le aziende.

Attualmente il telelavoro è lasciato alla discrezione dei datori di lavoro. Se siete alla ricerca di un lavoro, potete discutere questo punto con il vostro futuro datore di lavoro al momento opportuno.

Storia del telelavoro in Lussemburgo

Utilizzato solo dal 20% dei residenti nel 2019, il telelavoro è ormai pienamente integrato nell'organizzazione del lavoro all'interno delle aziende. Le organizzazioni si stanno adattando a un modo di lavorare ibrido. Questa modalità è gestita in modo diverso nelle diverse aziende lussemburghesi.

Per limitare la diffusione dell'epidemia, il governo lussemburghese ha reso obbligatorio il telelavoro nelle zone di pianura nel 2020, tranne in casi particolari in cui è impossibile a causa della natura del lavoro.

Da allora, il ricorso al telelavoro è aumentato di oltre 3 volte, soprattutto nella pubblica amministrazione (x3,7) e tra il personale qualificato delle grandi aziende (x3,2). Al culmine della crisi, più della metà della forza lavoro, e di fatto tutto il personale delle istituzioni finanziarie e dei settori dell'informazione e delle comunicazioni, lavorava a distanza (fonte STATEC).

Telelavoro e lavoratori transfrontalieri in Lussemburgo

Norme sul telelavoro per i lavoratori transfrontalieri

Per i lavoratori transfrontalieri (circa la metà della popolazione attiva), le giornate di telelavoro sono negoziate nell'ambito di accordi bilaterali tra il governo lussemburghese e i Paesi interessati.

  • I lavoratori transfrontalieri francesi hanno diritto a 34 giorni di telelavoro all'anno.
  • Anche i frontalieri belgi hanno diritto a 34 giorni di telelavoro.
  • I frontalieri tedeschi beneficiano di soli 19 giorni. Questo numero salirà a 34 dal 1° gennaio 2024.

L'impatto del telelavoro per i pendolari transfrontalieri

Il superamento del numero di giorni di telelavoro autorizzati dal lavoratore frontaliero può avere un forte impatto su quest'ultimo. Il telelavoro migliora la qualità della vita dei lavoratori frontalieri, riducendo i tempi di viaggio.

Tuttavia, il telelavoro può essere svantaggioso dal punto di vista finanziario. Se i giorni di telelavoro negoziati vengono superati, i pendolari transfrontalieri sono soggetti all'imposta sul reddito da lavoro nel loro Paese di residenza anziché in Lussemburgo.

Inoltre, i dipendenti che lavorano per più del 25% del loro tempo lavorativo nel Paese di residenza devono iscriversi agli enti previdenziali locali. Ciò significa che la pensione di vecchiaia non viene più pagata in Lussemburgo. Inoltre, il Granducato non pagherà più gli assegni familiari, che non sono più erogati dal Granducato.

Il tempo di telelavoro ha un impatto diretto sulla tassazione dei non residenti che desiderano beneficiare dell'ottimizzazione fiscale. Per saperne di più, cliccate qui.

Remunerazione dei dipendenti

Il datore di lavoro e il dipendente sono liberi di decidere l'entità della retribuzione. Questo viene calcolato in base all'incarico o alla posizione, alle qualifiche e alle competenze del dipendente. Tuttavia, deve essere rispettato un salario sociale minimo.

Le prestazioni in natura possono integrare il salario mensile versato al dipendente. Questi sono negoziati liberamente tra il dipendente e il datore di lavoro. Le aziende spesso offrono benefici in natura legati alla loro attività.

State facendo domanda per un lavoro e volete sapere quali fasce salariali potete aspettarvi? Scoprite qui le ultime tendenze salariali.

Altre informazioni utili nel mondo del lavoro

Identico status per i rifugiati e i residenti in Lussemburgo

Il numero di persone che beneficiano di protezione internazionale, note anche come "rifugiati", è in aumento in Lussemburgo, dato il contesto internazionale. Alcuni profili sono interessanti per le aziende lussemburghesi, soprattutto in considerazione della carenza di manodopera in alcuni settori.

La legge lussemburghese riconosce ai rifugiati lo stesso diritto di lavorare dei residenti in Lussemburgo: non hanno bisogno di un permesso di lavoro.

Lingue parlate al lavoro

Il lussemburghese, il francese e il tedesco sono le tre lingue ufficiali del Lussemburgo. A seconda del settore, l'una o l'altra di queste lingue è preferita per gli scambi tra colleghi o partner commerciali.

In alcune professioni, come l'assistenza e la cura della persona, conoscere il Lëtzebuergesch sarà essenziale. Saper parlare il Lëtzebuergesch è molto apprezzato dalle persone di origine lussemburghese, soprattutto nei negozi e nei servizi.

Tuttavia, data l'alta percentuale di stranieri in alcune aziende, l'inglese è ampiamente utilizzato in molti settori della vita professionale .

L'importanza del networking negli scambi professionali

Il Lussemburgo è un Paese piccolo, spesso paragonato a un grande villaggio visto il numero di abitanti. Una rete personale è molto importante anche per le relazioni d'affari. Non esitate a rivolgervi alle numerose associazioni e a partecipare agli eventi di networking! Questo può essere particolarmente utile nella ricerca di un lavoro.

Dove si possono ottenere informazioni sul suo lavoro?

Camera dei lavoratori del Lussemburgo CSL

La Chambre des Salariés o CSL è sotto la supervisione del Ministero del Lavoro e dell'Occupazione. Riunisce tutti i dipendenti (impiegati e operai), gli apprendisti e i pensionati che lavorano o hanno lavorato in Lussemburgo.

Oltre a svolgere un ruolo di consulenza su tutti i progetti di legge e i regolamenti granducali, la Chambre des salariés fornisce informazioni sul diritto del lavoro e sulla sicurezza sociale in Lussemburgo. Fornisce inoltre informazioni sulla salute e sul benessere sul lavoro.

Uno dei compiti principali di CSL è anche quello di formare i futuri dipendenti e di garantire loro una formazione continua.

La Chambre des Salariés, attraverso il Centro lussemburghese di formazione permanente, offre un'ampia gamma di corsi di formazione (diritto, marketing, scienze umane, finanza, office automation e informatica, ecc.), in francese, inglese o tedesco.
I corsi assumono diverse forme: seminari, corsi serali - 224 moduli - e corsi diurni, sempre per modulo.

Camera di commercio e artigianato del Lussemburgo

La Chambre des Métiers de Luxembourg è l'organizzazione professionale responsabile dell'artigianato. Riunisce tutte le imprese artigiane del Lussemburgo, rappresentando più di 120 mestieri e posti di lavoro locali. La Chambre des Métiers rappresenta più di 7.000 imprese, ovvero il 22% di tutte le imprese del Lussemburgo.

La Camera dei mestieri del Lussemburgo ha il compito di preservare e sviluppare l'artigianato in Lussemburgo. È responsabile di :

  • formazione professionale nei mestieri artigianali per preservare e sviluppare il know-how degli artigiani
  • elaborare il quadro legislativo e definire le norme che regolano i mestieri artigianali, al fine di preservare il know-how e allo stesso tempo innovare
  • consigliare, informare,...

Alla Chambre des Métiers troverete tutte le informazioni necessarie per avviare un'attività in proprio. In particolare, la Chambre des Métiers organizza seminari per la creazione di imprese e altri lavoratori autonomi: gestione aziendale, lingue, tecnologia, ecc.

Camera di Commercio del Lussemburgo

La Camera di Commercio del Lussemburgo è un ente pubblico che sostiene e assiste tutte le imprese lussemburghesi nel loro sviluppo nazionale, europeo e internazionale. La Camera di Commercio non interviene nei settori dell'artigianato e dell'agricoltura. Rappresenta il 75% di tutta l'occupazione dipendente in Lussemburgo e rappresenta l'80% del PIL lussemburghese. È la più grande camera professionale del Paese.

La Camera di Commercio del Lussemburgo fornisce analisi economiche e servizi alle oltre 90.000 aziende associate e a chiunque sia interessato a fare affari.

La Camera di commercio può intervenire nella legislazione del Paese emettendo pareri. Promuove l'imprenditorialità e la creazione e lo sviluppo di imprese nel Paese. Sostiene inoltre le relazioni economiche e commerciali con l'estero.

La rivista Merkur della Camera di Commercio è la rivista informativa inviata ogni 2 mesi con una tiratura di oltre 35.000 copie. È possibile richiederla online sul sito della Camera di commercio.

La Camera di commercio riunisce le sue attività di formazione continua all'interno della Scuola di commercio del Lussemburgo.

Qui trovate tutte le nostre informazioni sull'occupazione in Lussemburgo.

Partner d'argento

INFPC e portale lifelong-learning.lu

Vedi

I nostri eventi Occupazione - formazione professionale


I nostri ultimi articoli Occupazione - formazione professionale


Candidarsi per un lavoro estivo Lussemburgo

Hai un'età compresa tra i 15 e i 27 anni e studi in Lussemburgo o all'estero? In Lussemburgo, puoi fare domanda...

I maggiori datori di lavoro in Lussemburgo

Panoramica dell'occupazione in Lussemburgo Nel quarto trimestre del 2023 il Lussemburgo ha dato lavoro a più di 517.972 persone, sia residenti che frontalieri...

Candidarsi per un lavoro estivo in Lussemburgo

L'estate è già iniziata in Lussemburgo, per la gioia di tutti. Le vacanze scolastiche si avvicinano rapidamente...

Si fidano di noi

AXA assicurazioni Lussemburgo
Raiffeisen Lussemburgo
Re bambino