Musei e centri culturali

Musei, centri culturali Lussemburgo

Gite culturali e artistiche in Lussemburgo

Gli amanti dell'arte e della cultura troveranno a Lussemburgo pane per i loro denti. La sua dimensione internazionale e lo status di capitale europea conferiscono alla città di Lussemburgo un'importante dimensione culturale. I musei e gli altri centri culturali e artistici del Lussemburgo ne sono il riflesso. Venite a visitarli per comprendere meglio la cultura lussemburghese.

Scoprite i musei e i centri culturali del Lussemburgo.

Visitare i musei del Lussemburgo

Il Lussemburgo ha molti musei molto interessanti. La visita di questi musei permette di comprendere meglio la storia del Granducato e la cultura lussemburghese. La città di Lussemburgo è ricca di musei che sono parte integrante del patrimonio culturale lussemburghese.

Eventi nei musei del Lussemburgo

Nei musei del Paese vengono regolarmente organizzati diversi eventi annuali. Di particolare rilievo sono le Giornate dei musei del Lussemburgo. Molti musei del Paese aprono le loro porte ai visitatori gratuitamente. La Notte dei Musei è un'occasione per scoprire il patrimonio dei musei della città di Lussemburgo in un'atmosfera speciale.

Questi eventi comprendono visite guidate gratuite, laboratori per tutti, conferenze e altre sorprese come rinfreschi e spuntini. Non esitate a partecipare.

Biglietti e ingressi ai musei del Lussemburgo

I musei della Città di Lussemburgo offrono l'ingresso gratuito a tutti i giovani di età inferiore ai 21 anni e a tutti gli studenti fino ai 26 anni.

Il pass annuale intermuseale consente l'accesso gratuito a tutti i musei della città. È disponibile in varie forme: individuale, di coppia, familiare, ecc. Dà inoltre diritto a inviti a visioni private, conferenze e visite guidate speciali. È inoltre possibile usufruire di sconti su alcuni cataloghi di mostre.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.museumsmile.lu.

Associazione degli Amici dei Musei d'Arte e di Storia del Lussemburgo

L'associazione Amici dei Musei del Lussemburgo contribuisce alla salvaguardia del patrimonio culturale lussemburghese e all'arricchimento delle collezioni museali.

La tessera dà diritto a ingressi gratuiti illimitati e a inviti agli eventi speciali dell'associazione (vernissage, midis de l'art, visite guidate, gite, ecc.).
Per maggiori informazioni, visitare il sito amisdesmusees.lu.

Tutti questi musei dispongono anche di un ristorante o di una caffetteria/bar per rifocillarsi.

Vengono regolarmente organizzate visite guidate per famiglie su temi specifici, così come l'opportunità di festeggiare il compleanno del bambino al museo con i suoi amici.

La maggior parte dei musei offre anche laboratori artistici per bambini durante le vacanze scolastiche. Chiedete ai musei per i dettagli.

Musei della città di Lussemburgo

Museo della città di Lëtzebuerg in Lussemburgo

Progettato dall'architetto lussemburghese Conny Lentz, il Museo della Città di Lëtzebuerg è il museo storico del Lussemburgo. Situato nel cuore della città di Lussemburgo, questo museo è un perfetto connubio tra architettura antica e moderna.

La mostra permanente "La storia del Lussemburgo" ripercorre più di 1.000 anni di storia urbana. Vale la pena di visitarla. Racconta lastoria della Città di Lussemburgo attraverso i secoli. Una collezione di oggetti di ogni tipo, documentari video e fotografici e applicazioni multimediali interattive raccontano lo sviluppo della capitale nel corso dei secoli.

I visitatori possono anche esplorare un modello 3D e un tavolo interattivo per saperne di più sui problemi di pianificazione urbana di una città a più livelli. La "Mappatura del Lussemburgo" consente ai visitatori di confrontare virtualmente le mappe storiche e attuali della città di Lussemburgo.

Le mostre temporanee si concentrano regolarmente su un particolare aspetto della storia della città.

Il Museo della Città di Lëtzebuerg organizza anche il Festival di Storia Urbana, che ogni anno si concentra su uno dei quartieri della città di Lussemburgo. L'obiettivo? Far luce in loco su alcuni siti storici della capitale. Molto meglio di una visita al museo!

Museo Dräi Eechelen - Forte Thüngen in Lussemburgo

Il Forte Thüngen risale al 1732. È la fortezza storica che simboleggia la storia del Lussemburgo. Conosciuto come "Dräi Eechelen" (Tre ghiande) per la forma caratteristica delle sue torri a forma di ghianda, spicca nel modernismo del quartiere di Kirchberg.

In parte demolito nel 1867, i resti del forte e dei suoi dintorni sono stati riportati alla luce, restaurati e ricostruiti per ospitare il Museo Dräi Eechelen, accanto al Museo d'Arte Moderna MUDAM.

È possibile scoprire la storia della fortezza di Thüngen, ma anche la storia del Lussemburgo dal Medioevo al XX secolo attraverso l'architettura del forte, le sue gallerie sotterranee e le sue miniere. Una galleria sotterranea permette di accedere a un'altra fortezza sottostante, Obergrunewald.

La proiezione del film "Lussemburgo 4D" vi permetterà di comprendere meglio la storia del Lussemburgo nel XX secolo.

Mentre siete lì, fate una passeggiata nei giardini paesaggistici del Parc des Trois Glands.

Museo Nazionale di Storia e Arte - MNHA in Lussemburgo

Il Musée National d'Histoire et d'Art de Luxembourg si trova anch'esso nel quartiere centrale e storico della città di Lussemburgo. Questo museo è molto apprezzato da giovani e meno giovani, in quanto concilia la storia con l'arte.

Cinque livelli sotterranei scavati nella roccia calcarea conferiscono alle visite un'atmosfera molto particolare, in linea con i periodi visitati (preistoria, protostoria e periodo gallo-romano).

Troverete anche una collezione di monete e medaglie, arti decorative e popolari, belle arti con una collezione di dipinti, sculture e fotografie, oltre a mostre temporanee .

È possibile visitare il museo in 3D sul sito web del MNHA.

Ogni 2 anni, il MNHA alterna la Notte della Ricerca (inizio novembre), organizzata in collaborazione con il Museo di Storia Naturale, il Traffo (Les Rotondes) e il Festival della Scienza (dopo Ognissanti). Questi eventi offrono l'opportunità di incontrare e sperimentare con i ricercatori, visitare i laboratori, ecc.

Il Museo Nazionale di Storia e Arte è anche responsabile degli scavi archeologici in Lussemburgo.

Casino Luxembourg - Forum d'Art Contemporain a Lussemburgo

Il Casino Luxembourg prende il nome dall'ex "Casino Bourgeois", costruito nel 1882 nel quartiere storico della città di Lussemburgo. Dal 1996, il Casino Luxembourg Contemporary Art Forum è dedicato all'arte contemporanea in tutte le sue forme.

In un ambiente architettonico molto classico, offre un programma completo di attività culturali: mostre, proiezioni di video e film, esposizioni temporanee di artisti noti e nuovi talenti.

Il Forum d'Art Contemporain dispone anche di una biblioteca ad accesso libero chiamata InfoLab. Qui i visitatori possono trovare libri sull'arte contemporanea e dossier sugli artisti locali.

Il Forum d'Art Contemporain è anche un luogo di incontro e scambio culturale. Franz Liszt tenne qui un recital spontaneo nel 1886 per la sua ultima apparizione pubblica.

Museo d'Arte Moderna Grand-Duc Jean - MUDAM Lussemburgo

Il Musée d'Art Moderne Grand-Duc Jean è un edificio architettonicamente insolito nel quartiere di Kirchberg.

L'edificio è stato progettato da Ieoh Ming Pei (1917-2019), architetto di molti edifici di fama mondiale. Il nuovo edificio si basa sulle mura dell'antica fortezza del Lussemburgo. La luce del museo è spettacolare.

MUDAM offre un programma completo diattività artistiche, laboratori e conferenze per tutte le età e tutti i tipi di pubblico.

MUDAM e Casino Luxembourg - Forum d'Art Contemporain partecipano al Luxembourg City Film Festival.

Villa Vauban, Museo d'arte di Lussemburgo

La Villa Vauban ospita il Musée d'Art de la Ville de Luxembourg. Questa casa borghese del XIX secolo ospita antiche collezioni di opere d'arte riunite da diverse ricche famiglie lussemburghesi nel XVIII e XIX secolo.

Situata nel superbo Parco Municipale di Città del Lussemburgo, la Villa è stata ristrutturata e ampliata in chiave contemporanea nel 2010. Dopo la visita, fate una passeggiata nel parco e portate i vostri bambini alla nave dei pirati a Monterey Park!

In estate, il museo d'arte Vauban installa sedie a sdraio nel suo parco e offre un'ampia gamma di attività estive.

Cinémathèque - Museo del cinema di Lussemburgo

Fondata nel 1996, la Cinémathèque municipale de la Ville de Luxembourg è innanzitutto un vero e proprio museo del cinema.

La sua missione è preservare e promuovere il patrimonio cinematografico internazionale. Membro della Federazione Internazionale degli Archivi del Film dal 1983, la Cinémathèque possiede una delle più grandi collezioni di archivi cinematografici in Europa: copie di film, foto, manifesti cinematografici, libri, riviste, ecc.

Museo Nazionale di Storia Naturale - MNHN in Lussemburgo

Situato nel quartiere Grund di Lussemburgo dal 1996, il Natur Museum è uno dei musei più ricchi e interessanti del Granducato. Offre ai visitatori una visione dettagliata del Lussemburgo, della sua gente e della sua geografia.

Questo museo offre una migliore comprensione delle scienze naturali. Ha anche una missione di ricerca scientifica e di conservazione del patrimonio naturale.

Più in generale, ripercorre anche la nascita dell'universo e l'evoluzione della vita sulla Terra. Altre mostre temporanee su temi come i ratti o gli orsi, la scoperta dei vulcani o delle ere glaciali, il gusto o addirittura i Marsupilami attirano regolarmente nuovi visitatori.

Museo dei tram e degli autobus di Lussemburgo

Il servizio di trasporto pubblico della città di Lussemburgo espone i suoi vecchi veicoli in un edificio appositamente costruito a Lussemburgo-Hollerich. Inaugurato nel 1991, il "Tramsmusée" ricorda i vecchi depositi dei tram.

In questa mostra scoprirete la storia del trasporto pubblico in Lussemburgo. La visita inizia con l'epoca del tram a cavalli (in funzione dal 1875 al 1908), con una replica di un tram a cavalli. Poi troverete vecchie locomotive elettriche, un veicolo Ford utilizzato per la manutenzione delle catenarie e vecchi autobus perfettamente restaurati. Modelli in scala, documenti fotografici, filmati, mappe e progetti, uniformi dei controllori e biglietti completano l'esposizione.

Sapevate che prima dell' entrata in servizio della nuova tranvia nel 2017, 50 anni fa nella Città di Lussemburgo circolava un tram? L'ultimo tram elettrico (la vettura n. 34 esposta nel Museo e in funzione durante le visite guidate) ha circolato fino al 1964 sulla linea 10 tra Place du Théâtre e Walferdange.

Altri musei interessanti da visitare in Lussemburgo

Museo della battaglia del Bulge a Wiltz

Durante l'inverno 1944-1945, la terribile Battaglia del Bulge devastò gran parte dell'Eisléck lussemburghese. Le città di Clervaux, Echternach, Wiltz e molte altre subirono combattimenti terribili che causarono la morte di molti soldati e residenti.

Il Museo della Battaglia del Bulge di Wiltz racconta i combattimenti che fecero molte vittime civili e che hanno segnato la memoria dei lussemburghesi. Anche il Castello di Clervaux presenta questo episodio della Seconda guerra mondiale.

Se volete saperne di più su questo periodo buio della storia della regione, visitate il Museo della Battaglia del Bulge a Bastogne, in Belgio.

Centro nazionale dell'audiovisivo a Dudelange

Il Centre National de l'Audiovisuel di Dudelange è stato creato grazie a una partnership tra la città di Dudelange e lo Stato del Lussemburgo. Il CNA è interamente dedicato all'espressione audiovisiva. Il CNA è una tappa obbligata per la fotografia e la programmazione culturale.

La CNA conserva tutti gli archivi audiovisivi e fotografici nazionali del Lussemburgo. Ha inoltre l'obiettivo di proteggere e promuovere il patrimonio audiovisivo e fotografico del Lussemburgo.

I laboratori fotografici consentono di depositare immagini e documenti audiovisivi per il restauro e la conservazione della memoria del patrimonio lussemburghese.

Museo della stampa e della carta a Grevenmacher

Il Kulturhuef, ospitato nell'ex mattatoio della città di Grevenmacher, offre ai visitatori la possibilità di scoprire gli sviluppi tecnologici della stampa in Lussemburgo. Troverete diversi tipi di macchine da stampa e una presentazione dei mestieri della stampa.

Il Musée du Jeu de Cartes Jean Dieudonné presenta le varie tecniche e gli oggetti utilizzati per realizzare le carte da gioco.

Museo nazionale dell'arte della birra a Wiltz

La produzione di birra fa parte del patrimonio industriale del Lussemburgo. I visitatori del Museo dell'Arte Birraria possono comprendere meglio i 6.000 anni di storia della produzione di birra in Lussemburgo. La birra è sempre stata una delle specialità culinarie tradizionali del Lussemburgo. Un microbirrificio mostra le diverse fasi di produzione della birra.

Museo della Conceria a Château de Wiltz

Il Musée de la Tannerie ripercorre l'arte dei conciatori impiegati nelle antiche concerie di Wiltz. Questa cittadina del Lussemburgo settentrionale era famosa per la sua tradizionale produzione di pelli. Il cuoio veniva lavorato qui già nel XVII secolo. L'ultima conceria "Ideal Leder" ha chiuso i battenti nel 1961.

Museo rurale e dell'artigianato a Peppange

Questo museo rurale e artigianale è stato creato nel 1999 in un'antica casa colonica del XIX secolo a Peppange. Offre uno spaccato della vita contadina del Lussemburgo rurale nei secoli passati. Ci sono laboratori che permettono di conoscere il lavoro dei nostri antenati.

La collezione "La famiglia dell'uomo" di Edward Steichen a Clervaux

Il Castello di Clervaux ospita la magnifica collezione di fotografie di Edward Steichen, "La famiglia dell'uomo". Inserita nel 2003 nel Registro della Memoria del Mondo dell'UNESCO, questa collezione è leggendaria, con oltre 10 milioni di visitatori in tutto il mondo.

"The Family of Man" raccoglie oltre 500 fotografie in bianco e nero di più di 270 fotografi provenienti da 68 Paesi. Progettata da Edward Steichen nel 1955 per il MOMA di New York, questa collezione promuove la pace e l'uguaglianza umana in un contesto postbellico attraverso ritratti umanistici.

Per saperne di più sulla collezione fotografica "The Family of Man" di Edward Steichen.

Museo delle carrozze a cavallo a Peppange

Il Museo delle Carrozze della Granduchessa Carlotta espone una trentina di carrozze della Grande Corte. I visitatori possono vedere le carrozze utilizzate per il matrimonio della Granduchessa Carlotta. Si prega di notare che questo museo è chiuso da novembre ad aprile, tranne che su appuntamento per i gruppi.

Potete anche visitare la nostra pagina del turismo per scoprire altri musei in Lussemburgo.

Centri culturali in Lussemburgo

I comuni hanno spesso un centro culturale locale che offre un programma molto vario. È possibile partecipare a un'ampia gamma di eventi culturali, tra cui musica, teatro, opera e cabaret. I residenti possono anche assistere a conferenze o prendere in prestito libri dalle biblioteche di questi centri culturali. Per saperne di più, rivolgetevi al vostro comune di residenza.

Si segnalano in particolare i seguenti centri culturali. 

Abbazia di Neumünster, un luogo di incontro ricco di storia

L'Abbazia è un sito maestoso, adagiato ai piedi dell'antica fortezza di Bock, nel quartiere storico di Lussemburgo-Grund.

Originariamente monastero benedettino nel XVI secolo, l'abbazia fu distrutta da un incendio e ricostruita nel XVII secolo. In seguito divenne una stazione di polizia durante la Rivoluzione francese, poi una caserma prussiana dopo la partenza delle truppe napoleoniche. L'occupazione tedesca la trasformò in una prigione di Stato.

Nel 1977 l'Abbazia di Neimënster è diventata un Centro culturale e di incontro. La sua posizione geografica unica e la sua cornice pittoresca la rendono un luogo imperdibile per incontri culturali sorprendenti.

Qui si tengono concerti, spettacoli, mostre, dibattiti e simposi. Soprattutto, l'Abbazia è lo scenario di diverse creazioni artistiche.

Qui si svolge il festival musicale Siren's Call. Si può anche passeggiare lungo le rive dell'Alzette vicino all'Abbazia.

Les Rotondes, la creazione artistica in tutte le sue forme

In Lussemburgo, Les Rotondes è una vera e propria istituzione culturale. Situato a Bonnevoie, questo centro culturale è famoso per le sue creazioni artistiche in tutte le discipline.

Le due ex rimesse per locomotive costituiscono un sito unico nel suo genere, vicino alla stazione centrale di Lussemburgo .

Les Rotondes ospita regolarmente eventi di arti performative, musica contemporanea e arti visive. Ci sono anche conferenze, progetti partecipativi e laboratori per tutte le età.

Il Bar La Buvette ospita l'Eat it Festival, che celebra il cibo di strada .

Cercle Cité, emblematico della città di Lussemburgo

Situato nel cuore della capitale lussemburghese, in Place d'Armes "d'Plëss", il Cercle Cité ha aperto le porte nel 2011 nella sua configurazione attuale, dopo una serie di lavori di ristrutturazione.

Il Cercle Municipal è un bellissimo edificio storico costruito nel 1909. Qui si tenevano le cene ufficiali durante le visite dei capi di Stato stranieri. Il Principe Félix ha reso omaggio alla liberazione del Lussemburgo dall'occupazione tedesca nel 1944.

Collegato da un ponte di vetro, il centro socio-culturale contemporaneo costruito sul sito dell'ex Ciné-Cité è il nuovo luogo di incontro per tutti i tipi di eventi culturali: concerti di musica, conferenze, mostre e letteratura nella biblioteca/centro multimediale.

Un anfiteatro e i saloni (tra cui una sala per banchetti da 250 persone) possono essere noleggiati per eventi.

La biblioteca e la mediateca comprendono letteratura lussemburghese, francese, tedesca e inglese. Calendario degli eventi e informazioni sul sito web del Cercle Cité.

Schluechthaus, tempio dell'arte di strada

Questi ex mattatoi in attesa di essere riconvertiti sono oggi un simbolo del passato industriale della città e dello sviluppo della street art in Lussemburgo.

Qui si tengono regolarmente numerosi eventi culturali multidisciplinari. Essi danno nuova vita a quello che oggi è un tempio dei graffiti, inteso come spazio dedicato all'incontro intergenerazionale e inclusivo.

Kultur Fabrik, impegno e libertà di espressione a Esch-sur-Alzette

Il centro culturale Kultur Fabrik offre una serie di edifici dedicati alla cultura e agli eventi in un ambiente piuttosto dirompente. Ospitato negli ex mattatoi diEsch-sur-Alzette, il centro culturale Kultur Fabrik offre un'ampia programmazione.

Impegnata in un approccio responsabile e creativo, la Kultur Fabrik ha diversi spazi dedicati agli artisti, alla creazione artistica e allo sviluppo sostenibile.

Spazi per spettacoli, galleria espositiva, sale prova per gruppi di musica contemporanea e teatro, brasserie...

Il CAPE, Centre des Arts Pluriels Edouard Juncker, si trova a Ettelbruck.

CAPE è la piattaforma culturale decentralizzata del Lussemburgo. Con un programma eclettico e variegato che mette al centro la diversità culturale, CAPE mette in scena quasi un centinaio di spettacoli all'anno nelle sue tre bellissime sedi.

Progettato dall'architetto Henri Jonas e inaugurato nel 2000, il Centre des Arts Pluriels di Ettelbrück offre spettacoli per tutti i gusti, anche per i bambini e il pubblico giovane.

Il programma copre tutti i tipi di espressione artistica. È aperto sia ad artisti stranieri che a giovani artisti lussemburghesi. Sono previsti spettacoli di danza, musica, circo e opera, oltre a eventi letterari e di arti visive. Il Centre des Arts Pluriels offre le sue strutture anche alle associazioni della regione. Offre ai giovani talenti lussemburghesi la possibilità di esprimersi e farsi conoscere. Organizza anche cicli di conferenze.

Il centro culturale Cube 521 a Marnach, Clervaux

La sua missione è promuovere e diffondere il mondo della cultura e delle arti nella regione settentrionale del Lussemburgo. Il Centro culturale Marnach è inserito in un ambiente architettonico molto contemporaneo, in armonia con l'ambiente circostante, e accoglie tutti gli spettatori, adulti e bambini.

Il Cube 521 è uno spazio di alta qualità per riunioni e spettacoli. Che si tratti di riunioni, convegni o conferenze, il Cube 521 accoglie i visitatori in un'ampia sala dotata delle più moderne tecnologie.

Circolo culturale delle istituzioni europee a Lussemburgo

Il Cercle culturel des Institutions européennes di Lussemburgo offre un'ampia gamma di attività ed eventi in diversi ambiti artistici, culturali, informatici e di altro tipo.

Tutte queste attività sono aperte anche a persone che non lavorano nelle istituzioni europee. Sono rappresentate tutte le nazionalità e tutti i settori. Informazioni e iscrizioni sul sito web www.cercleculturel.lu.

Visitate il Lussemburgo per scoprire il suo ricco patrimonio e la sua cultura.

I nostri eventi Uscite - Tempo libero


I nostri ultimi articoli Intrattenimento


Festival del Lussemburgo

Il Lussemburgo si prepara a incantare i visitatori anche quest'estate con una serie di eventi e festival musicali....

Lista di controllo per le vacanze ACL

La Pentecoste e le vacanze estive sono alle porte. Molti di voi si metteranno in viaggio per fuggire da tutto....

Vacanze scolastiche in Lussemburgo

Con l'avvicinarsi delle vacanze estive, non perdete di vista le date delle prossime vacanze in Lussemburgo. Sulla strada...

Si fidano di noi

AXA assicurazioni Lussemburgo
Raiffeisen Lussemburgo
Re bambino