Copertura dei costi sanitari

Rimborso delle spese mediche e di assistenza sanitaria in Lussemburgo|

Vi state trasferendo in Lussemburgo e vi state chiedendo come vengono coperte le spese sanitarie? Trovate qui tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Principio di rimborso delle cure mediche

Pagamento anticipato delle spese sanitarie ai professionisti

Attualmente, la maggior parte dei pazienti deve pagare per intero i fornitori di assistenza sanitaria al momento della presentazione della fattura.

Una volta pagata la fattura, possono chiedere il rimborso ai fondi sanitari nazionali, dietro presentazione delle fatture quietanzate .

I fondi di assicurazione sanitaria nazionale coprono la totalità o una parte dei costi, a seconda di una serie di criteri. L'eventuale assicurazione sanitaria integrativa stipulata dal paziente può coprire o meno il resto della spesa.

Registrazione obbligatoria presso il CCSS

Affinché le casse malattia nazionali coprano le spese sanitarie, è necessario iscriversi al Centre Commun de la Sécurité Sociale.

Solo una volta iscritti potrete ottenere il rimborso totale o parziale delle spese mediche e sanitarie. Il Fondo sanitario a cui siete affiliati vi rimborserà solo dietro presentazione della prova di pagamento.

La Caisse Nationale de Santé (CNS) è l'ente di assicurazione sanitaria per i dipendenti del settore privato. La CMFEP è l'ente assicurativo per i lavoratori del settore pubblico lussemburghese.
Queste due casse sanitarie consentono agli assicurati e ai loro familiari a carico di beneficiare del rimborso totale o parziale delle spese mediche, dei medicinali, dei ricoveri, delle analisi e delle cure mediche, .....

Rimborso delle spese sanitarie e delle fatture di onorario 

Per essere rimborsate, in tutto o in parte, le spese mediche e le fatture devono riguardare un consulto medico, le spese dentistiche, le spese ospedaliere, ecc. Anche gli acquisti di medicinali e altri prodotti dispensati in farmacia sono coperti in tutto o in parte dalle casse malattia, previa prescrizione medica.

Le casse malattia rimborsano queste spese mediche sulla base dei conteggi e delle fatture emesse dagli operatori sanitari. Tuttavia, questi ultimi devono adempiere a tutti gli obblighi legali professionali richiesti in Lussemburgo.

Le spese mediche vengono rimborsate in parte o completamente, in base a una nomenclatura delle procedure e a un elenco di tariffe di rimborso pubblicate dal Fondo sanitario nazionale lussemburghese (CNS) e dai fondi sanitari integrativi. 

Sistema di pagamento di terzi in Lussemburgo

Dal 2013 è in vigore il pagamento sociale di terzi per le famiglie più svantaggiate. In base a questo sistema, il CNS paga le spese sanitarie direttamente al fornitore di servizi interessato. Ciò significa che il beneficiario dell'assistenza non deve pagare le spese mediche in anticipo.

A tal fine, l'assicurato deve esibire la propria tessera di previdenza sociale all'operatore sanitario. In questo modo potrà beneficiare della parte coperta dal sistema di pagamento di terzi. Dovranno quindi pagare solo il resto dei costi non coperti dal CNS.

Il sistema di pagamento da parte di terzi dovrebbe essere introdotto in tutto il mondo nel prossimo futuro, probabilmente entro il 2024.

Come posso ottenere il rimborso delle spese sanitarie?

Coperto dalla Caisse Nationale de Santé in Lussemburgo.

In qualità di dipendenti del settore privato o di beneficiari/coassicurati, potete farvi rimborsare in tutto o in parte le spese mediche e i farmaci dalla CNS o Caisse Nationale de Santé (Cassa Nazionale di Sanità). Per poterlo fare, il vostro datore di lavoro deve registrarvi presso il CCSS .

In seguito, se avete dovuto pagare le spese sanitarie a un medico o a uno specialista, non dovrete far altro che inviare alla vostra cassa malattia (CNS o CMFEP) le fatture quietanzate per ottenere il rimborso.

La cassa malattia rimborsa totalmente o parzialmente gli onorari dei medici, le cure mediche e il costo dei farmaci, secondo una precisa nomenclatura pubblicata dal CNS.

Si noti che alcune procedure mediche o paramediche non sono coperte dalla Caisse Nationale de Santé. È il caso in particolare di osteopati, naturopati, agopuntori, ecc.

Quali documenti devono essere inviati al CNS per il rimborso?

Costi di trattamento da parte di un medico o di un operatore sanitario

Le ricevute originali degli onorari o di altre spese mediche pagate devono essere inviate alla Caisse Nationale de Santé, insieme alla prova di pagamento del fornitore di servizi sanitari. 

Quando si richiede il rimborso alle Caisses de santé, è necessario allegare alla domanda i seguenti documenti:

  1. L'originale della fattura quietanzata
  2. Prova di pagamento (copia del bonifico bancario) se la fattura del compenso non è stata pagata direttamente dal fornitore del servizio, mediante pagamento immediato in loco.
  3. Il numero di conto corrente bancario per il rimborso tramite bonifico (solo se non è già stato inserito, in particolare al momento della prima richiesta di rimborso).
  4. Il numero di registrazione a 13 cifre del paziente.

Per il rimborso di esami quali analisi del sangue, radiografie, risonanze magnetiche, fisioterapia, ecc. è necessario allegare le prescrizioni mediche. Le prescrizioni devono avere meno di 2 mesi al momento della visita specialistica.

Copertura dei costi dei farmaci

Il costo dei farmaci acquistati da un farmacista è coperto direttamente dalla CNS, a condizione che la prescrizione abbia meno di 2 mesi. Non è necessario pagare in anticipo la parte rimborsabile. Dovrà pagare solo la parte non rimborsata.

Il rimborso avviene dietro presentazione della tessera sanitaria al farmacista. Rimborso totale o parziale del costo dei farmaci secondo un nomenclatore specifico. Il farmacista dovrà pagare solo la parte non coperta dalla cassa malattia.

Dove posso inviare le mie richieste di risarcimento al CNS?

Per tutte le richieste di rimborso delle spese sostenute da medici, specialisti, dentisti e ...., è necessario inviare i documenti di cui sopra alla Caisse Nationale de Santé.

I lavoratori transfrontalieri affiliati a una cassa malattia del proprio Paese di residenza hanno ovviamente il diritto di farsi curare nel proprio Paese. L'assistenza sanitaria sarà poi rimborsata dalla cassa malattia del paese di residenza. Se il paziente si fa curare in Lussemburgo, il CNS rimborserà le spese. Si veda la nostra pagina sulla salute dei lavoratori transfrontalieri.

Rimborso delle spese sanitarie

Sul sito web della CNS (Caisse Nationale de Santé) sono riportate le tariffe legali per la fatturazione ai medici, basate sulla dicitura dei codici presenti sui tariffari medici. La CNS rimborserà le spese mediche fino a queste tariffe legali, ma non oltre.

Per conoscere la percentuale di farmaci rimborsati, è possibile consultare l'elenco dei farmaci e la percentuale di rimborso cliccando su questo link.

  • Spese odontoiatriche: oltre alle spese odontoiatriche, vengono rimborsati 2 interventi di detartrasi all'anno e l'anestesia per le otturazioni.
  • Costo di occhiali e lenti a contatto biologiche: rimborso parziale, con miglioramenti
  • Interruzione del lavoro: durata massima della prestazione di 78 settimane.
  • Rimborso del 100% delle spese mediche sostenute dai bambini per logopedia, psicomotricità, assistenza infermieristica e/o medica.
  • Drenaggio linfatico: 24 sedute prescritte, opzione di acquisto di calze compressive in 2 paia ogni 12 mesi

Rimborso delle cure mediche all'estero

Per le cure urgenti all'estero, occorre distinguere tra i Paesi dell'Unione Europea, la Svizzera e altre destinazioni.

Nell'Unione Europea e in Svizzera, le cure urgenti sono teoricamente rimborsate sulla base della tessera europea di assicurazione malattia.

In altri Paesi, sarete obbligati a pagare tutte le spese in anticipo e al vostro ritorno dovrete verificare con la vostra cassa malattia l'eventuale rimborso.

In ogni caso, ricordatevi di chiedere fatture dettagliate e quietanzate, possibilmente in una delle lingue europee più diffuse (francese, tedesco, inglese).
Per facilitare il rimborso, assicuratevi anche che il medico consultato o il fornitore sia registrato e convenzionato (al contrario di un professionista privato).

In ogni caso, vi consigliamo di contattare la vostra cassa malattia prima della partenza per conoscere le eventuali modalità di rimborso.

Migliorare il rimborso delle spese mediche

Si noti che il CNS e il CMFEP non rimborsano l'intero costo dell'assistenza sanitaria, delle spese mediche o dei farmaci.

Per migliorare i vostri rimborsi medici, prendete in considerazione la possibilità di sottoscrivere un' assicurazione sanitaria mutualistica. A fronte di un canone mensile, essa coprirà la differenza e ottimizzerà il vostro tasso di rimborso delle spese mediche. 

L'assicurazione sanitaria integrativa non è obbligatoria in Lussemburgo. Tuttavia, può essere un ottimo investimento contro gli incidenti della vita. Non esitate a chiedere preventivi a diverse compagnie.

Per saperne di più sui nostri servizi di assicurazione sanitaria.

Conoscere il sistema assicurativo lussemburghese per coprire i vostri beni e i vostri cari.

Partner d'oro

AXA assicurazioni Lussemburgo

AXA Assurances, leader mondiale nel settore assicurativo

In qualità di leader mondiale nel settore assicurativo, AXA offre ai suoi clienti i mezzi per vivere una vita migliore e più sicura.

Vedi

I nostri eventi assicurativi


I nostri ultimi articoli sulle assicurazioni


Sistema di bonus auto in Lussemburgo

L'assicurazione auto è obbligatoria se si possiede un veicolo in Lussemburgo. Il costo dipende dal bonus di assenza di sinistri dell'abbonato....

Acquisto di una proprietà in Lussemburgo

Con quasi 12.000 nuovi residenti ogni anno, il mercato immobiliare del Lussemburgo è in piena espansione. Con gli incentivi...

Consigli per la scelta dell'assicurazione auto in Lussemburgo

Arrivate in Lussemburgo con la vostra auto o dovete acquistarne una sul posto? Dovete sapere che l'assicurazione...

Si fidano di noi

AXA assicurazioni Lussemburgo
Raiffeisen Lussemburgo
Re bambino