Luxembourg Art Week, l'arte contemporanea in tutte le sue forme

  • 22/nov/2024
  • Champs du Glacis, Lussemburgo Limpertsberg
Settimana dell'arte di Lussemburgo

Descrizione dell'evento


Il meglio dell'arte contemporanea: la Settimana dell'arte di Lussemburgo

Molto attesa dagli amanti dell'arte contemporanea, la Luxembourg Art Week presenta ogni anno il meglio dell'arte contemporanea. L'evento è organizzato con il sostegno del Ministero della Cultura e della Città di Lussemburgo,

La Settimana dell'arte del Lussemburgo è un evento chiave della vita culturale lussemburghese. Questa "Settimana dell'arte" presenta una grande mostra di arte contemporanea.

Ogni anno, gallerie d'arte di fama internazionale vengono a Lussemburgo per presentare le creazioni contemporanee più belle e inaspettate. I visitatori, semplici curiosi o appassionati d'arte, possono scoprire nuovi artisti. E alla fine della visita, tutti possono avere una panoramica dell'arte contemporanea, sia locale che internazionale.

La Settimana dell'arte di Lussemburgo presenta l'arte da diversi punti di vista:

  • La sezione principale riunisce opere di artisti rinomati ed emergenti.
  • La sezione Solo presenta nuovi progetti e mette in evidenza un artista particolare.
  • La sezione Take-Off propone opere da scoprire che hanno un futuro nel mondo dell'arte.

L'ultima edizione della Settimana dell'arte di Lussemburgo

Il 2024 segnerà la decima edizione della Settimana dell'arte del Lussemburgo. Scommettiamo che gli organizzatori saranno in grado di celebrare questo anniversario in grande stile. Si svolgerà dal 22 al 24 novembre 2024.

In occasione dell'evento 2023, nella sala conferenze principale si sono tenute conferenze sul mercato dell'arte e sull'arte in generale. Numerosi esperti di arte contemporanea hanno dato il loro sostegno a questo importante evento in Lussemburgo.

Inoltre, una serie di sculture in miniatura ha fatto rivivere la città di Lussemburgo in diversi punti chiave della capitale. I visitatori hanno potuto ammirare diverse opere presso il Rond-Point Robert-Schuman, l'Abbazia di Neumunster e il piazzale della Cattedrale di Lussemburgo.

Inoltre, sotto l'impulso della sua nuova direttrice, Caroline von Reden, la Settimana dell'arte del Lussemburgo ha avviato collaborazioni con le istituzioni culturali lussemburghesi, in tutte le arti! Una nuova vita per questa attesissima settimana dell'arte.

Che cos'è la Settimana dell'arte del Lussemburgo?

L'Agence Luxembourgeoise d'Action Culturelle, il Cercle Artistique de Luxembourg e ArtContemporain.lu hanno creato questo evento nel 2015.

L'edizione 2023 ha attirato più di 22.000 visitatori alla mostra d'arte contemporanea. Erano presenti più di 80 gallerie d'arte provenienti da 14 Paesi e 5 continenti. In totale, sono stati rappresentati più di 400 artisti con 1.500 opere uniche.

Questa fiera d'arte è diventata un appuntamento imperdibile per gli amanti dell'arte, i collezionisti e i professionisti.

Nell'ambito della Settimana dell'arte del Lussemburgo, i visitatori potranno incontrare gli artisti in mostra.

Gli amanti dell'arte possono anche partecipare a conferenze e visite guidate nei musei del Lussemburgo e della Grande Regione. Sono state avviate collaborazioni con il Mudam, il Casino Luxembourg e il Centre Pompidou di Metz.

La Settimana dell'arte del Lussemburgo si svolgerà in una struttura temporanea di 5.200 m2 sugli Champs du Glacis a Limpertsberg. L'ingresso è sul lato di Allée Schaeffer.

Il record di visitatori del 2023 sarà superato quest'anno? Non esitate a dare un'occhiata!

Per saperne di più sulla Settimana dell'arte di Lussemburgo.

Amate l'arte contemporanea? Non perdetevi Art3f.

  • Data di inizio :
  • 22/11/2024

Posizione


Champs du Glacis, Lussemburgo Limpertsberg

Partner d'oro

AXA assicurazioni Lussemburgo

AXA Assurances, leader mondiale nel settore assicurativo

In qualità di leader mondiale nel settore assicurativo, AXA offre ai suoi clienti i mezzi per vivere una vita migliore e più sicura.

Vedi

I nostri eventi assicurativi


Si fidano di noi

AXA assicurazioni Lussemburgo
Raiffeisen Lussemburgo
Re bambino