Certificazione dei diplomi e convalida dell’apprendimento precedente

In Lussemburgo, alcuni certificati, diplomi, lauree e diplomi scolastici ottenuti all’estero possono essere riconosciuti come equivalenti. Questo può essere utile per proseguire gli studi all’università o in alcune professioni.

Qualunque sia il vostro livello di istruzione e le vostre qualifiche, scoprite qui cosa dovete fare.

Riconoscimento dei diplomi in Lussemburgo

In Lussemburgo, alcuni certificati e diplomi stranieri non sono riconosciuti automaticamente. Tuttavia, il riconoscimento del diploma può essere utile in alcuni casi, per continuare un percorso di studi, per far riconoscere un diploma secondario o universitario o per accedere a determinate professioni.

Condizioni per il riconoscimento dei diplomi

Il riconoscimento dell’equivalenza è soggetto a determinate condizioni. Questi dipendono dal tipo di laurea.

Diploma di Baccalaureato Internazionale (IBO)

Il diploma International Baccalaureate (IB) è considerato equivalente al diploma di maturità lussemburghese. Per essere riconosciuti in Lussemburgo, devono essere soddisfatti i criteri stabiliti dall’Organizzazione del Baccalaureato Internazionale, oltre ad altre condizioni come le prove d’esame, le lingue studiate e la durata del corso.

Diploma di un paese che ha firmato le Convenzioni di Parigi o di Lisbona.

I certificati e i diplomi di un paese che ha firmato una convenzione del Consiglio d’Europa (Parigi o Lisbona) possono essere riconosciuti in Lussemburgo.

Tuttavia, il certificato o il diploma in questione deve soddisfare due condizioni principali:

  • deve essere il risultato di almeno 12 anni consecutivi di studio con successo
  • dovrebbe dare accesso all’istruzione superiore nel Paese d’origine.

Questo vale in particolare per i seguenti diplomi

Il diploma di maturità

Il baccalaureato è un diploma ottenuto dopo aver superato l’esame che segna la fine dell’istruzione secondaria. Ciò consente l’accesso all’istruzione superiore.

Maturità?
La maturità è un certificato rilasciato al termine dell’istruzione secondaria in alcuni Paesi come Albania, Svizzera, Belgio, Ungheria e Italia.

Avvertimento ! Queste condizioni non comportano automaticamente il riconoscimento di un diploma. Le decisioni dell’autorità competente vengono prese caso per caso.

Quali sono i Paesi firmatari delle Convenzioni di Parigi e Lisbona?

I Paesi firmatari sono Albania, Armenia, Australia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Kazakistan, Kirghizistan, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Macedonia, Malta, Moldavia, Montenegro, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Macedonia, Malta, Moldavia, Montenegro, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Regno Unito.

Diploma di un altro paese

I diplomi provenienti da un Paese non firmatario della Convenzione di Parigi o di Lisbona devono soddisfare diverse condizioni per essere riconosciuti in Lussemburgo.

La certificazione deve essere conforme ai requisiti previsti per i Paesi firmatari dell’una o dell’altra convenzione, ma anche ad altri criteri, a seconda dei casi.

Costo del riconoscimento del diploma

Ladomanda di riconoscimento di un diploma è soggetta al pagamento di una tassa. Tuttavia, l’importo varia a seconda del tipo di laurea e del Paese in cui è stata conseguita.

  • Diploma rilasciato da una scuola europea: 75€.
  • Diploma rilasciato dall’IBO: 125€.
  • Diploma rilasciato da un paese firmatario delle Convenzioni di Parigi o di Lisbona: 75 €.
  • Diploma rilasciato da un paese non firmatario delle Convenzioni di Parigi e di Lisbona: 125 €.

Avvertimento ! Questa tassa non può essere rimborsata se l’equivalenza viene rifiutata.

Come pagare l’imposta?

Per il pagamento della quota è necessario effettuare un bonifico bancario a favore dell’Amministrazione della registrazione del dominio.

IBAN : LU 13 1111 0011 4679 0000
BIC CCPLLULL

La dicitura deve essere riportata come segue: “Tassa di riconoscimento del diploma, MENJE, il vostro nome, data della domanda”.

La prova di pagamento deve essere allegata al file.

Buono a sapersi. È possibile ottenere un duplicato del certificato di equivalenza. L’interessato deve quindi pagare una tassa di 10 euro.

Procedure per il riconoscimento del diploma

Come per le condizioni, i passi da compiere dipendono dal tipo di diploma.

Diploma di un paese che ha firmato le Convenzioni di Parigi o di Lisbona.

Per richiedere il riconoscimento di un diploma, il richiedente deve compilare un fascicolo. Questo dovrebbe includere i seguenti documenti:

  • Una copia di un documento d’identità valido,
  • Un documento scritto che indichi il motivo della richiesta,
  • Un curriculum vitae che specifichi il percorso formativo, ma anche il luogo e la data di nascita,
  • Una copia della pagella scolastica degli ultimi due anni o, in mancanza, un certificato di frequenza firmato dal dirigente scolastico,
  • Eventuali diplomi,
  • Prova del pagamento dell’imposta.

I documenti devono essere redatti in lussemburghese, francese, tedesco o inglese. In caso contrario, devono essere tradotti in una di queste lingue da un traduttore giurato in Lussemburgo. In quest’ultimo caso, la firma del traduttore deve essere apposta su tutti i documenti. In caso contrario, la prova del giuramento del traduttore deve essere allegata al file.

Il file deve essere inviato per posta al Servizio di riconoscimento dei diplomi del Ministero dell’Istruzione, dell’infanzia e della gioventù (MEN). La risposta viene fornita al richiedente entro due-sei settimane circa.

Avvertimento ! Se non siete cittadini di un Paese dell’UE, dovete far certificare i vostri documenti (carta d’identità, diploma, pagelle, ecc.) da un’ambasciata, un consolato o un’autorità locale.

Diploma di un altro paese

Per il riconoscimento di un diploma conseguito in un paese che non ha firmato le Convenzioni di Parigi o di Lisbona, il richiedente deve presentare un dossier con i seguenti elementi

  • Una copia di un documento d’identità valido,
  • Un documento scritto che indichi il motivo della richiesta,
  • Un curriculum vitae che specifichi il percorso formativo, ma anche il luogo e la data di nascita,
  • Una copia della pagella scolastica degli ultimi due anni o, in mancanza, un certificato di frequenza firmato dal dirigente scolastico,
  • Eventuali diplomi,
  • Un certificato di residenza che attesti l’alloggio in uno degli Stati membri dell’UE,
  • Prova del pagamento dell’imposta.

Il fascicolo deve inoltre contenere, a seconda dei casi, un diploma che attesti il completamento di almeno tre anni di istruzione superiore in uno Stato membro dell’Unione europea, una prova di iscrizione o un diploma di un istituto riconosciuto da un Paese terzo accompagnato da una prova di conoscenza di una delle tre lingue ufficiali (un certificato linguistico, la prova di aver seguito un corso, la prova del superamento della materia all’esame di maturità, ecc.)

I documenti devono essere redatti in lussemburghese, francese, tedesco o inglese. In caso contrario, devono essere tradotti in una di queste lingue da un traduttore giurato in Lussemburgo.

Buono a sapersi. Se il fascicolo non è completo, il richiedente viene informato per posta. Ha quindi tre anni di tempo per restituire i documenti mancanti.

Avvertimento ! Se non siete cittadini di un Paese dell’UE, dovete far certificare i vostri documenti (carta d’identità, diploma, pagelle, ecc.) da un’ambasciata, un consolato o un’autorità locale.

Riconoscimento dell’equivalenza dei livelli di istruzione

Scopo della richiesta di equivalenza

La richiesta di riconoscimento di un livello di istruzione è rivolta a persone (alunni, studenti o adulti) che non hanno ancora conseguito il diploma finale della loro formazione e

  • che desiderano accedere all’istruzione lussemburghese o
  • riprendere un corso di studi o
  • seguire l’educazione degli adulti.

Costo del riconoscimento dell’equivalenza

La richiesta di riconoscimento dell’equipollenza è a pagamento. È soggetto a una tassa di 75 euro.

Il riconoscimento dell’equivalenza per i bambini che frequentano un livello di istruzione di base lussemburghese (corrispondente al ciclo da 1 a 4) è gratuito.

Come pagare l’imposta?

La quota deve essere pagata tramite bonifico bancario all’Amministrazione della registrazione del dominio.

IBAN : LU 13 1111 0011 4679 0000
BIC CCPLLULL

La dicitura deve essere riportata come segue: “Tassa di riconoscimento del diploma, MENJE, il vostro nome, data della domanda”.

La prova di pagamento deve essere allegata al file.

Se l’equivalenza viene rifiutata, non è possibile alcun rimborso.

Avvertimento ! Il pagamento della tassa è obbligatorio per l’elaborazione della pratica. Ciò non significa che il riconoscimento dell’equivalenza sia concesso.

Buono a sapersi. È possibile ottenere un duplicato del certificato di equivalenza. L’interessato deve quindi pagare una tassa di 10 euro.

Procedure per richiedere l’equivalenza dei livelli di studio

Per richiedere il riconoscimento del livello di studio, lo studente deve compilare un dossier composto da :

  • Una copia di un documento d’identità valido,
  • Un documento scritto che indichi il motivo della richiesta,
  • Un curriculum vitae che specifichi il percorso formativo, ma anche il luogo e la data di nascita,
  • Una copia della pagella scolastica degli ultimi due anni o, in mancanza, un certificato di frequenza firmato dal dirigente scolastico,
  • Eventuali diplomi,
  • Prova del pagamento dell’imposta.

I documenti devono essere redatti in lussemburghese, tedesco, francese o inglese. In caso contrario, devono essere tradotti in una di queste lingue da un traduttore giurato in Lussemburgo. In quest’ultimo caso, la firma del traduttore deve essere apposta su tutti i documenti. In caso contrario, la prova del giuramento del traduttore deve essere allegata al file.

Il file deve essere inviato per posta al Servizio di riconoscimento dei diplomi del Ministero dell’Istruzione, dell’infanzia e della gioventù (MEN). La risposta viene fornita al richiedente entro due-sei settimane circa.

Se il dossier è incompleto, il richiedente viene informato per posta. Ha poi tre anni di tempo per completarlo. Dopo questo periodo, la domanda viene annullata.

Avvertimento ! Se non siete cittadini di un Paese dell’UE, dovete far certificare i vostri documenti (carta d’identità, diploma, pagelle, ecc.) da un’ambasciata, un consolato o un’autorità locale.

Riconoscimento per l’accesso a determinate professioni

Alcuni brevetti, certificati e diplomi ottenuti all’estero possono essere riconosciuti nel Granducato. Il loro riconoscimento consente l’accesso a determinate professioni (liberali, socio-educative, commerciali, artigianali, ecc.).

Tuttavia, tale riconoscimento non è automatico ed è soggetto a una serie di condizioni.

Costo del riconoscimento di brevetti o certificati

La richiesta di riconoscimento dell’equipollenza è a pagamento. È soggetto a una tassa di 75 euro.

Nel caso di una misura compensativa necessaria, come un corso di adattamento o un test attitudinale, è previsto un supplemento di 300 euro. È inoltre possibile ottenere un duplicato per un importo di 10 euro.

Se l’equivalenza viene rifiutata, non è possibile alcun rimborso.

Avvertimento ! Il pagamento della tassa è obbligatorio per l’elaborazione della pratica. Ciò non significa che il riconoscimento dell’equivalenza sia concesso.

Come pagare l’imposta?

La quota deve essere pagata tramite bonifico bancario all’Amministrazione della registrazione del dominio.

IBAN : LU 13 1111 0011 4679 0000
BIC CCPLLULL

La dicitura deve essere riportata come segue: “Tassa di riconoscimento del diploma, MENJE, il vostro nome, data della domanda”.

La prova di pagamento deve essere allegata al file.

Misure da adottare per il riconoscimento delle qualifiche professionali o del livello di istruzione

Per richiedere il riconoscimento dei diplomi, delle qualifiche professionali o dell’equivalenza dei livelli di istruzione, il richiedente deve compilare un fascicolo contenente i seguenti elementi

  • La domanda di riconoscimento dell’equivalenza compilata,
  • Una copia di un documento d’identità valido da cui risulti il luogo di nascita,
  • Un CV in formato Europass,
  • Prova del pagamento dell’imposta.

I cittadini di Paesi terzi devono inoltre allegare una copia del loro permesso di soggiorno valido. Per le professioni socio-educative, è necessario allegare la prova degli ultimi tre anni di formazione.

Avvertimento ! Tutti i documenti devono essere redatti in inglese, tedesco o francese o tradotti in una di queste lingue da un traduttore giurato.

Il file deve poi essere inviato al Servizio di riconoscimento dei diplomi.

Servizio di riconoscimento dei diplomi
18-20, monte della Pétrusse
L-2327 Lussemburgo

Buono a sapersi. Se nel fascicolo manca un documento, il richiedente viene informato per posta. L’azienda ha quindi un periodo di tre anni per presentare le informazioni. Trascorso questo periodo, la domanda di riconoscimento viene annullata.

Convalida dell’esperienza acquisita (VAE)

La convalida dell’esperienza acquisita (VAE) consente di valorizzare l’esperienza professionale o extraprofessionale certificandola (a determinate condizioni).

Questa procedura riguarda tutti, indipendentemente dall’età, dal livello di istruzione o dallo stato occupazionale.

Al termine di questa procedura di validazione della propria esperienza professionale, il candidato ottiene una certificazione e una qualifica che gli consentono di cambiare funzione, di trovare più facilmente un lavoro se è alla ricerca di un’occupazione, di progredire più rapidamente nella sua carriera professionale o di guadagnare unità di valore e tempo in un’azienda. formazione che vorrebbero intraprendere o che hanno già iniziato.

Per ulteriori informazioni su VAE, fare clic qui.