Ritorno del Bazar Internazionale a Lussemburgo

Buone notizie per tutti i fan del Bazaar: l’International Bazaar è tornato! Dopo un anno di assenza a causa della crisi di Covid, la nuova edizione del Il bazar internazionale avrà luogo venerdì 26 novembre dalle 18:00 alle 21:00, sabato 27 novembre dalle 10:00 alle 20:00 e domenica 28 novembre dalle 11:00 alle 18:00 al LuxExpo the Box, nel quartiere Kirchberg. Posto sotto l’alto patrocinio di S.A.R. la Granduchessa, il Bazar Internazionale è un’occasione per raccogliere fondi per progetti sociali e umanitari .

Il Bazar Internazionale è un evento CovidCheck.

Intrattenimento, artigianato e lotteria

Ogni anno, la popolazione lussemburghese accorre al LuxExpo per partecipare a uno degli eventi multiculturali più attesi dell’anno . Di solito, circa 30.000 visitatori arrivano ai numerosi stand internazionali allestiti al LuxExpo durante il fine settimana. Gestito da più di 1.500 volontari, rappresentativi delle comunità presenti nel Granducato di Lussemburgo, il Bazar Internazionale è un luogo di incontro. È anche un’opportunità ideale per i residenti di lunga data e i nuovi arrivati in Lussemburgo per sperimentare la ricchezza multiculturale del Lussemburgo in un unico luogo. Oltre ad essere un’occasione di festa, è anche una grande opportunità per partecipare ad un evento di beneficenza. I fondi raccolti sono utilizzati per finanziare progetti sociali e umanitari. Nel 2019 sono stati raccolti 600.000 euro e donati a più di 70 enti di beneficenza!

Quest’anno, il Bazar si svolgerà in forma ridotta con solo 38 stand invece dei soliti 50 circa. Ciononostante, sarà ancora possibile acquistare prodotti artigianali tipici dei paesi rappresentati e godere di specialità locali.

Inoltre, è possibile partecipare alla tombola e vincere premi offerti dai vari stand. Bottiglia di champagne Dom Perignon, lezioni di golf, buoni viaggio, televisione, tablet digitale, … Chi saranno i fortunati vincitori?

Storia del bazar internazionale in Lussemburgo

Lachiesa ha sempre organizzato piccole fiere locali per raccogliere fondi per la beneficenza. Dagli anni ’60 e in seguito a un cambiamento della sua politica di accoglienza degli stranieriQueste piccole fiere organizzate si sono evolute in una grande organizzazione che è diventata col tempo il Bazar Internazionale .
Oggi, più di 1.500 volontari di tutte le nazionalità partecipano all’evento ogni anno. Essi contribuiscono a rendere il Bazar un luogo in cui la diversità culturale non fa che crescere nel corso degli anni. Grazie a questa energia creativa, questo evento offre ora un clima favorevole all’incontro e al multiculturalismo .

Dopo aver iniziato con 8 stand di diverse nazionalità nel 1963, il Bazar internazionale ora riunisce più di 60 nazionalità sotto il suo tetto. Un obiettivo comune: condividere la loro cultura, le loro specialità e il loro artigianato.

Diversità culturale al Bazar International de Luxembourg

Secondo i suoi organizzatori, il Bazar offre “l opportunità di esplorare nuove culture senza lasciare il Lussemburgo ”. Durante la vostra visita al Bazar Internazionale, potrete visitare molti paesi, ascoltare la loro musica, assaggiare le loro specialità, comprare il loro artigianato. Ogni anno, molti stand di diverse nazionalità sono presenti al LuxExpo The Box a Kirchberg per mostrare la loro cultura nativa.

“Il Il Lussemburgo si arricchisce del mix tra la sua cultura indigena e quella degli stranieri residenti nel paese . Un paese in cui tutti beneficiano della ricchezza culturale degli altri “.

Gli espatriati ti informano sui motivi per venire al Bazar Internazionale!

“Allo stand italiano si può trovare artigianato italiano locale fatto a mano. Ci andiamo per trovare borse provenienti daartigiani italiani che producono borse belle e di alta qualità. Ci sono anche guanti, sciarpe, decorazioni per la casa, tovaglie, argenteria! E ovviamente specialità culinarie italiane “.
Monica, Italia

“Lo Stand Argentina, che partecipa da molti anni, vi aspetta a braccia aperte per accogliervi calorosamente un’atmosfera di Tango. Presentano artigianato di design, tutti i sapori dell’Argentina, buon vino argentino … Sempre tante sorprese! Ci auguriamo che molti di voi vengano! “
Natalia, Argentina

“Ogni anno, lo stand giapponese partecipa al Bazaar. C’è una vasta selezione di prodotti giapponesi, come dipinti, abbigliamento e accessori di moda. Vengono offerti cibi e bevande, come sushi, sake, tè, e molto altro ancora. Inoltre, si pianificano cose per divertire i più piccoli! “
Tomoko, Giappone

“Tutti i sensi sono messi alla prova sullo stand francese. Un vero viaggio tattile, visivo, gastronomico e olfattivo, è tutto il tradizionale know-how francese ad essere sotto i riflettori . Lo stand è all’insegna dell’eleganza e del savoir-vivre francese. Allo stesso modo, ci sono articoli in pelle (borse, guanti, cinture), seta lionese, ma anche gastronomia made in France (champagne, foie gras, formaggi e altre prelibatezze). Tutto è ovviamente proposto a beneficio di associazioni di beneficenza.” Elisabeth dalla Francia

“Con oltre 5000 anni di storia, la Cina offre una ricca varietà di prodotti culturali e materiali. I “4 tesori dello studio” (pennello cinese, alambicco, carta e inchiostro) rappresentano il principio dell’educazione. Oggetti di seta di qualità decorati con stampe che rappresentano la Cina sono anche presenti sui nostri tavoli d’esposizione. Diversi piatti delle diverse regioni della Cina sono offerti e illustrano la ricchezza culturale del paese e le differenze di cultura tra i suoi abitanti. È quasi impossibile descrivere appieno le 56 etnie presenti in Cina in un piccolo stand, ma in ogni caso parte della nostra cultura e dei suoi prodotti sono presenti “.
Sherry, Cina

Vuoi conoscere gli stand che partecipano al Bazar Internazionale? Consulta il Pagina del bazar internazionale.

Per saperne di più sull’integrazione in Lussemburgo?