Seleziona una pagina

Trova appartamenti da condividere in Lussemburgo

Stai cercando un coinquilino in Lussemburgo e non sai come fare per trovare un alloggio dove il proprietario accetta un coinquilino o un coinquilino che soddisfi le tue aspettative? Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero aiutare …
Parliamo anche con voi di un innovativo appartamento condiviso, tra junior e senior, in modo che tutti, qualunque sia la loro generazione, troveranno ciò che stanno cercando e beneficeranno di questa insolita convivenza.

Condivisione di un appartamento in Lussemburgo

Chiedi aiuto per trovare un coinquilino

In Lussemburgo, il modo migliore per trovare un alloggio condiviso rimane il agenzie immobiliari e di trasferimento . Con un ampio elenco di proprietà in affitto, sanno anche quali proprietari sono pronti ad affittare il loro alloggio condiviso, il che non è sempre facile! Le agenzie offrono anche un follow-up personalizzato e possono guidarti nella tua ricerca.

Siti Internet e forum specializzati in colocation

In Lussemburgo esistono molti siti web specializzati nella ricerca di coinquilini. Non troverai solo annunci di ricerca, ma anche offerte di stanze, monolocali o appartamenti e case da affittare e condividere con altri.

Questi siti ti danno anche l’opportunità di incontrare persone che hanno i tuoi stessi desideri e aspettative in termini di alloggio.

Facebook è anche un buon modo per trovare alloggio (cercare i seguenti gruppi: Colocation Luxembourg, Colocation in Luxembourg e Colocation Luxembourg / WG Lëtzebuerg).

Non trascurare giornali e annunci economici

Anche se gli annunci sui giornali possono sembrare un po ‘”vecchia scuola”, sono comunque un modo efficace per trovare rapidamente una stanza. Non dimenticare di dare un’occhiata al file Giornali lussemburghesi come Le Wort e L’Essentiel che offrono regolarmente annunci di tipo alloggio all’interno delle loro pagine.

Vuoi testare un insolito appartamento condiviso intergenerazionale?

Alloggio condiviso intergenerazionale: che cos’è? Si tratta di mettere in contatto persone anziane che hanno spazio con i giovani che possono beneficiarne, in cambio di una mano, di una semplice presenza rassicurante o di un affitto moderato.

Cohabit’Age: avvicinarsi a due generazioni diverse

Cohabit’AGE sperimenterà presto un nuovo modello economico basato sull’acquisizione in nome proprio di immobili destinati alla convivenza intergenerazionale. Una prima acquisizione è prevista a Vianden e almeno altre 8 entro 3 anni per ospitare tra le 50 e le 80 persone.
Il principio consiste nel riunire sotto lo stesso tetto un giovane (fino a 40 anni) e un anziano (dai 50 anni). Sono disponibili diverse formule di convivenza, dall’alloggio gratuito per i “giovani” al tempo trascorso in casa (quattro sere a settimana, ogni due weekend) a pagamento dell’affitto entro il limite di 305 euro mensili. Il tutto è regolato da un contratto di colocation stabilito e supervisionato da Cohabit’Age, che funge da intermediario nel rapporto.

Per maggiori informazioni su Cohabit’age è qui .

Residenza intergenerazionale Doheem mateneen

Caritas è all’origine di un progetto di convivenza innovativo che punta sul mix sociale di anziani con redditi modesti e di studenti, spesso di origine straniera, venuti a studiare in Lussemburgo.

Finanziato dalla Città del Lussemburgo e dal Ministero dell’edilizia abitativa, Doheem mateneen ha aperto nel 2017 a Beggen. Questa residenza accoglie anziani e studenti che stanno lottando per finanziare l’affitto . Obiettivo di questa iniziativa è l’aiuto reciproco tra due generazioni che spesso devono affrontare la precarietà.

In cambio di un canone molto moderato, gli studenti si impegnano ad aiutare gli anziani in varie mansioni quali assistenza alla mobilità, sostegno shopping , l’ assistenza amministrativa , piccole riparazioni, organizzazione di pasti comuni, giardinaggio, ecc …

La residenza di 2.000 mq comprende dodici appartamenti di circa 45 mq per anziani e 12 alloggi per studenti di circa 15 mq con cucina e zone giorno comuni, una sala comune polivalente, oltre a spazi funzionali come laboratorio, atrio. strutture di assistenza, orti, ecc.