St Nicolas, festa dei bambini il 6 dicembre

Il 6 dicembre, la festa di San Nicola, è tradizionalmente un giorno importante per tutti i bambini del Lussemburgo. Gli alunni delle scuole elementari non hanno lezioni in questo giorno. Questo è il giorno in cui il “Kleeschen” (San Nicola) fa regali ai bambini buoni. Sfortunatamente, è anche accompagnato dal temuto “Houseker”…

Saint Nicolas, la tradizionale festa dei bambini in Lussemburgo

La festa di San Nicola il 6 dicembre è attesa con impazienza da tutti bambini che vivono in Lussemburgo.

De Kleeschen LuxembourgIn Lussemburgo, la festa di San Nicola è molto più importante per i bambini del Natale. In questo giorno, San Nicola o “De Kleeschen” porta doni e dolci ai bambini.

Il giorno di San Nicola nelle scuole primarie

Il 6 dicembre è un giorno festivo per i bambini delle scuole elementari del Lussemburgo .

Dalla fine di novembre, in attesa di San Nicola, i bambini lasciano le loro pantofole fuori dalla porta della loro camera. Durante la notte tra il 5 e il 6 dicembre, San Nicola mette dei dolci o dei regali nella scatola se sono stati buoni. In caso contrario, il suo compagno, l’Houseker, ci lascia dei ramoscelli.

Alla vigilia del giorno di San Nicola, le scuole elementari ricevono San Nicola, il patrono degli scolari. Rappresentato da un vecchio con barba e capelli bianchi, vestito di rosso e bianco, “de Kleeschen” viene a visitare scuole e asili . Accolto dai bambini, assisterà ad un concerto preparato dai bambini, al quale sono invitati anche i genitori. I bambini canteranno le canzoni tradizionali di San Nicola, la più famosa delle quali è “Leiwe Kleeschen”. Dopo aver visto lo spettacolo, San Nicola distribuisce dei dolci. Aspettatevi che il vostro bambino se ne vada con una borsa piena di dolci, pan di zenzero e il Boxemännchen.
San Nicola è accompagnato dallo spauracchio “Houseker”. Vestito tutto di nero e con una grande borsa, la missione dell’Houseker è di lasciare ai bambini disobbedienti dei ramoscelli al posto delle caramelle.

Animazioni nelle città con le processioni di San Nicola

Ilgiorno di San Nicola segna anche l’inizio delle feste di Natale, con il periodo dell’Avvento che rappresenta le 4 settimane prima della natività di Cristo nella religione cristiana.

Nella città di Lussemburgo, la processione di San Nicola lascia la stazione centrale la domenica precedente e si dirige verso il centro della città attraverso i mercatini di Natale prima di arrivare a Place Guillaume II. Città come Esch-sur Alzette, Dudelange, … o altre città della Grande Regione come Metz o Arlon organizzano anche la loro processione di San Nicola. I bambini sono felicissimi di seguire la macchina di San Nicola e di ricevere i dolci.

La leggenda di San Nicola

San Nicola non è all’altezza di Babbo Natale nella Grande Regione. La leggenda di San Nicola è nata dalla vita di un uomo realmente esistito. La ragione per cui San Nicola indossa una mitra e porta un pastorale vescovile è che San Nicola celebra il vescovo Nicola di Myra (270-345), che visse nella città di Myra nell’attuale Turchia. Ora il santo patrono di molti mestieri e nazioni, San Nicola era noto per aiutare i poveri e proteggere i bambini.

Laleggenda di San Nicola racconta che tre bambini si sono persi mentre raccoglievano nei campi. Spaventati, si rifugiarono in una macelleria. Invece di aiutarli, uccise i bambini, li tagliò in piccoli pezzi e li rinchiuse nella sua salina per vendere la carne. San Nicola, che passava con il suo asino, bussò alla porta del macellaio e chiese del cibo. Il macellaio ha capito di essere stato scoperto e ha confessato la sua colpa. San Nicola ha poi resuscitato i bambini, che si sono riuniti ai loro genitori. Da allora, San Nicola premia i bambini buoni e obbedienti, mentre il macellaio, simboleggiato dall’uomo nero, punisce i bambini disobbedienti.

Il giorno di San Nicola si svolge durante Mercatini dell’Avvento che illuminano e animano le città lussemburghesi nel periodo prima del Natale.