Fondi sanitari, previdenziali e di assicurazione sanitaria integrativa

Il sistema sanitario del Lussemburgo è molto efficiente. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il Lussemburgo è uno dei paesi che spende di più per l’assistenza sanitaria. Nel 2018, il 6,1% del PIL è stato speso per l’assistenza sanitaria, pari a più di 4.713 euro pro capite all’anno nel 2017. Questo spiega senza dubbio in parte l’aspettativa di vita dei residenti in Lussemburgo, che è tra le più alte d’Europa . Le donne vivono fino a 86 anni e gli uomini fino a 81 anni, secondo l’ultimo studio pubblicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2018.

Affiliazione all’assicurazione sanitaria in Lussemburgo

È richiesta la registrazione preliminare al CCSS

In Lussemburgo, chiunque svolga un’attività professionale retribuita deve essere registrato presso il Centre Commun de la Sécurité Sociale CCSS. Ciò consentirà loro di richiedere l’assicurazione per malattia, dipendenza, maternità e pensione o il rimborso delle spese mediche . Il dipendente e i suoi familiari a carico devono essere registrati presso il CCSS dal datore di lavoro per il dipendente. Il CCSS si occupa poi dell’iscrizione della persona alla cassa malattia competente. I contributi assicurativi saranno detratti direttamente dal salario lordo dal datore di lavoro. Per saperne di più sugli stipendi lordi/netti e per calcolare il vostro stipendio netto. Ilconiuge o il partner (se non è l’assicurato principale) e i figli sono automaticamente assicurati con l’assicurato principale. Sono chiamati “coassicurati”. Si ricorda che la CCSS deve ricevere tutti i documenti necessari al momento della registrazione della persona assicurata principale (contratto di matrimonio, libretto di famiglia, ecc.). Potete anche inviare le vostre informazioni tramite il sito web della NHA. Per i lavoratori autonomi, l’affiliazione può essere effettuata tramite MyGuichet.

Iscrizione ai fondi malattia CNS e CMFEP

CNS – D’Gesondheetskeess – Fondo sanitario nazionale

La NHA riguarda gli assicurati del settore privato. Clicca qui per scoprire come il CNS copre e rimborsa le spese mediche.

CMFEP – Caisse de maladie des fonctionnaires et employés publics

La CMFEP è la cassa di assicurazione sanitaria per i funzionari e i dipendenti pubblici.

Informazioni sulle istituzioni di sicurezza sociale

Per tutte le domande relative alle istituzioni di sicurezza sociale in Lussemburgo (assicurazione sanitaria, infortuni, pensione, dipendenza, prestazioni familiari, …) consultare il sito web del governo lussemburghese www.secu.lu.

Tessera di assicurazione sociale con numero a 13 cifre

Dopo la registrazione presso la vostra cassa malattia, riceverete una tessera assicurativa nazionale con il vostro cognome, nome e numero di registrazione a 13 cifre. Questa tessera attesta l’affiliazione al programma di assicurazione sanitaria. Viene utilizzato per identificare l’utente nel Granducato di Lussemburgo nei rapporti con gli istituti di previdenza sociale e gli operatori sanitari(medici, ospedali, farmacisti, ecc.). Il numero di matricola di 13 cifre è anche il vostro identificativo nazionale personale e individuale. Vi verrà richiesto in tutti i rapporti con le amministrazioni, le scuole, i… È possibile richiedere una tessera assicurativa europea. Questa carta europea ha due facce: una è per il Lussemburgo, l’altra è valida nei Paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo. La parte europea consente l’accesso diretto ai fornitori di assistenza sanitaria nei Paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo. Se l’assistenza sanitaria si rende necessaria durante un soggiorno temporaneo in un altro Stato membro, la tessera consente :
  • l’erogazione di prestazioni sanitarie in conformità alla legislazione e alle procedure del Paese in cui si soggiorna temporaneamente,
  • la richiesta di rimborso al Paese di soggiorno in base alla legislazione da esso applicata o al Lussemburgo in base alle tariffe lussemburghesi.
La Tessera Europea di Assicurazione Malattia ha una data di scadenza ed è rinnovato su richiesta tramite questo link. Scaricate l’applicazione “Tessera europea di assicurazione malattia” sul vostro smartphone. L’App con le istruzioni su come utilizzare la Tessera Europea di Assicurazione Malattia nei 28 Stati membri dell’UE e in Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. Troverete informazioni generali sulla tessera, i numeri di emergenza, i trattamenti e i costi coperti, come ottenere un rimborso e chi contattare in caso di smarrimento della tessera. L’applicazione è disponibile in 25 lingue, con la possibilità di passare facilmente da una lingua all’altra. Vedere il sito web del CNS.

Assicurazione sanitaria integrativa

Oltre ai fondi di assicurazione sanitaria pubblica, le assicurazioni sanitarie complementari integ rano i rimborsi dei fondi di assicurazione sanitaria.
Sebbene non siano obbligatorie, queste assicurazioni sanitarie integrative possono rimborsare fino al 100% di alcune prestazioni mediche.

Consultate le varie compagnie assicurative del Lussemburgo per sapere se dovete stipulare un’assicurazione sanitaria complementare.

Il caso dei lavoratori frontalieri

Il lavoratore frontaliero è un caso particolare. Se sono affiliati a una cassa malattia in Lussemburgo, devono inoltre iscriversi alla cassa malattia del loro luogo di residenza per poter beneficiano di rimborsi per l’assistenza sanitaria. A tal fine, il Fondo Sanitario Nazionale (CNS) rilascia un documento di diritto, noto come “documento di diritto”. Modulo S1 “.

Ilavoratori transfrontalieri assicurati e i loro familiari hanno diritto alle prestazioni lussemburghesi alle stesse condizioni dei residenti in Lussemburgo. A tal fine, la cassa malattia del Paese di residenza invia alla CNS (Caisse Nationale de Santé) lussemburghese un certificato che attesti che i membri della famiglia sono a carico dell’assicurato.

La legislazione del Paese di residenza è determinante per lo status del familiare avente diritto alle prestazioni. Se il coniuge è attivo nel Paese di residenza, i familiari sono solitamente a carico del coniuge.

Frontalieri francesi residenti nei dipartimenti di Meurthe-et-Moselle e Mosella

Questi documenti vengono inviati direttamente alle principali casse malattia. Questo documento si chiama S072. Una volta che la registrazione è stata convalidata, l’assicurato riceve una conferma di registrazione dalla Caisse Primaire d’Assurance Maladie (CPAM) interessata. Non sono necessarie ulteriori misure, tranne che per i lavoratori frontalieri del settore temporaneo. È inoltre necessario presentare una richiesta scritta.

Lavoratori francesi residenti in un dipartimento diverso da Mosella e Meurthe-et-Moselle

Ricevono il documento S1 al loro indirizzo privato. Devono quindi restituirlo al CPAM del loro luogo di residenza. Se la persona assicurata non ha ricevuto il documento entro 15 giorni dal ricevimento della dichiarazione d’ingresso da parte del Centre commun de la sécurité sociale luxembourgeoise (CCSS), deve richiederlo espressamente.