Interruzioni del lavoro e assenze per malattia

Sei un dipendente nel Granducato del Lussemburgo e non puoi più andare a lavorare perché sei malato? Cosa devi sapere per beneficiare di un congedo per malattia in Lussemburgo, quali sono i tuoi diritti e obblighi? Just Arrived ti fornisce un aggiornamento sulle interruzioni del lavoro e sui congedi per malattia.

Impiegato malato, quali obblighi in caso di congedo per malattia?

Sei malato e non riesci a farlo funzionare? Il tuo primo obbligo è informare il tuo datore di lavoro dal primo giorno di assenza, che si tratti di te stesso o di terzi, per telefono o per iscritto. In caso di controversia, devi essere in grado di dimostrare di aver informato il tuo datore di lavoro della tua incapacità di venire a lavorare.

Non è non è obbligatorio fornire un certificato medico al proprio datore di lavoro in caso di assenza inferiore a 2 giorni lavorativi , a meno che il tuo datore di lavoro non ti chieda espressamente di farlo. Il certificato medico è, invece, obbligatoria dal 3 ° giorno di assenza.

Il Il certificato di interruzione del lavoro deve essere consegnato al datore di lavoro e al Fondo sanitario nazionale entro il periodo massimo di 3 giorni di assenza , salvo in caso di grave ricovero e in caso di emergenza dove il dipendente ha 8 giorni di tempo. In caso contrario e se il dipendente non ha rispettato i suoi obblighi di notifica al suo datore di lavoro dal 1 ° giorno e non denuncia la sua interruzione dal lavoro entro 3 giorni al massimo, corre il rischio di licenziamento con effetto immediato.

In caso di prolungamento del congedo per malattia, il il certificato medico che giustifica la proroga deve essere inviato al datore di lavoro e al CNS entro 2 giorni ha funzionato secondo la data di recupero inizialmente prevista.

Se il dipendente si ammala durante il suo Vacanze , può fissare nuovamente un numero equivalente di giorni di ferie in consultazione con il suo datore di lavoro e dietro prova di un certificato medico.

 

Sick leave of the worker

Le uscite sono autorizzate durante il congedo per malattia?

In caso di assenza per malattia, il dipendente non può lasciare la propria abitazione per i primi 5 giorni di assenza per malattia, anche se autorizzati dal medico.

Oltre i 5 giorni di inabilità al lavoro, il dipendente può lasciare la propria abitazione o il luogo di soggiorno indicato al CNS solo nei seguenti orari: dalle 10.00 alle 24.00 del mattino e dalle 14.00 alle 18.00 del pomeriggio . Sono autorizzate le seguenti eccezioni: il 1 ° giorno per esigenze alimentari dopo aver informato il CNS o per assistere a visite mediche o convocazioni delle amministrazioni sanitarie in relazione al congedo per malattia.

Il CNS è infatti in grado di monitorare i dipendenti ammalati dalle ore 8.00 alle ore 21.00 presso il proprio domicilio o presso il luogo di soggiorno indicato, di propria iniziativa o su richiesta del datore di lavoro. Il dipendente assente dovrà quindi giustificare la propria assenza ed è passibile di sanzione.

I soggiorni all’estero possono essere autorizzati in caso di incapacità lavorativa in alcuni casi specifici come malattia grave o invalidità, diritto alle cure palliative, decesso di una persona cara all’estero, …

Benefici per la malattia

Il Il datore di lavoro è responsabile del pagamento delle indennità di malattia dei propri dipendenti inabili al lavoro fino al 77 ° giorno di assenza. Il Fondo sanitario nazionale subentra dopo 77 giorni. Ciò significa che il dipendente tocca il file stipendio netto intero e le sue prestazioni fino alla fine del mese dei 77 giorni di inabilità. Oltre a ciò, il dipendente inabile beneficerà della retribuzione di base, dei supplementi e degli accessori.

Verificate anche con il vostro datore di lavoro e con il vostro contratto collettivo se le specificità si applicano alla vostra azienda in caso di malattia.

Ulteriori informazioni su mondo del lavoro in Lussemburgo e sul campo della salute .