Mobilità dolce e trasporti non inquinanti

Mobilità dolce, eco-mobilità, mobilità sostenibile, … Dietro questi termini ci sono modi di trasporto meno inquinanti e più eco-responsabili. Mezzi di trasporto a piedi, in bicicletta o non inquinanti, dov’è il Lussemburgo in materia?

Con un popolazione in costante aumento , il trasporti in Lussemburgo sono al centro delle considerazioni di pianificazione politica e regionale dato l’aumento del traffico, a volte problematico nelle ore di punta. Oggi sembra fondamentale imparare a muoversi in modo più ecologico e meno convenzionale … Allora perché non cimentarsi nella mobilità sostenibile, soprattutto quando le misure messe in atto prevedono incentivi?

Premi governativi per l’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido

Nell’ambito della mobilità sostenibile, il governo offre bonus che vanno dai 500 ai 5.000 euro per l’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido.

Questi bonus vengono concessi per l’acquisto di un veicolo semovente elettrico o ibrido e / o una nuova bicicletta con o senza nuova pedalata assistita (pedelec25), purché il veicolo sia immatricolato in Lussemburgo ed è 100% elettrico, a celle a combustibile a idrogeno o ibrido con emissioni di CO2 inferiori a 50 g / km.
Possono essere concessi anche ai cittadini che beneficiano di un contratto di locazione o leasing.

Per beneficiarne, il veicolo deve essere nuovo, acquistato e messo in circolazione tra il 1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2021 in Lussemburgo.

Tutto quello che devi fare è completare il modulo online sul sito web dell’Amministrazione dell’ambiente e restituirlo con il file buoni richiesto. Per saperne di più.

In bicicletta, pensando al pianeta quando si viaggia

Biciclette self-service o bike sharing

Ci sono diverse società di biciclette self-service in Lussemburgo nella città di Lussemburgo e nelle più grandi città del paese. Consentono agli utenti di prendere in prestito le biciclette a pagamento e di lasciarle in un’altra stazione. Ciò consente di effettuare viaggi urbani in completa libertà. Le principali città del Paese sono così dotate di biciclette self-service secondo il principio del “bike-sharing”.

Biciclette elettriche con Vél’oh nella città di Lussemburgo

A Città di Lussemburgo , questa è l’azienda Bicicletta che offre biciclette self-service 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per muoversi facilmente e in modo flessibile nella capitale del Lussemburgo. Le stazioni di Vél’oh si trovano in tutta la città, vicino aree commerciali , luoghi di frequentazione e area di trasporto pubblico.
Il sistema Bicicletta condivisa vel’oh funziona solo con abbonamenti a breve termine oltre una settimana direttamente al terminale Vél’oh o lungo termine oltre un anno con previa registrazione online, deposito cauzionale e addebito diretto da il tuo conto in banca . La prima mezz’ora di ogni viaggio è gratuita, trascorsi i 30 minuti il servizio diventa a pagamento all’ora (1 € / he 5 € massimo al giorno).
Inoltre, le stazioni di Véloh sono ora dotate di biciclette elettriche, il che rende la città di Lussemburgo la prima città europea dotata di biciclette elettriche. Ciò che è molto apprezzato nelle salite sin dal Pfaffenthal dove la Grund. ..

Noleggio bici a “Vélo en ville”

Se vuoi te attrezzate biciclette di diverso tipo e per tutte le età, recatevi presso il Grund nel In bicicletta in città. Riduzioni del 20% sui prezzi di noleggio delle biciclette al giorno, weekend o settimana per gruppi di 4 o più persone, bambini e ragazzi sotto i 26 anni

Mbox, spazi sicuri per parcheggiare la tua bici

Più di trenta spazi sicuri sono ora disponibili con “Mbox”, portabici protetti da atti vandalici. Troverai questi “Mbox” tra gli altri vicino a stazioni successive : Bettembourg, Colmar-Berg, Dudelange, Ettelbruck, Parking Däich, Kleinbettingen, Lorentzweiler, Stazione Centrale di Lussemburgo (Nord e Sud) , Mersch, Noertzange, Roodt-sur-Syre, Schifflange e Wasserbillig.

Questi bike park sono accessibili con la carta di trasporto mKaar t. La mKaart è una carta con chip in plastica altamente funzionale nel formato di una carta di credito, sulla quale possono essere caricati biglietti elettronici validi su tutta la rete di trasporto pubblico del Lussemburgo.

Il mKaart fornisce anche l’accesso ai terminal pubblici di download di auto elettriche ?

Piste ciclabili

Inoltre, oggi 660 chilometri di piste ciclabili sono offerti su Territorio nazionale lussemburghese , oltre a stazioni bici self-service. Vedi geoportail .

Per maggiori informazioni sulle auto self-service, clicca qui

Regole di condotta per i ciclisti: lo sai?

  • È vietato l’uso di cuffie acustiche (MP3, telefono cellulare, ecc.).
  • Andare in bicicletta sul marciapiede è consentito ai bambini fino a 12 anni. Anche un adulto può accompagnarli.
  • Verificare che la propria bicicletta sia equipaggiata secondo i requisiti prescritti dalla legge. La tua bicicletta deve essere equipaggiata con un campanello, 2 freni, anteriore e posteriore, una luce gialla o bianca nella parte anteriore, un catadiottro rosso e una luce rossa nella parte posteriore, catarifrangenti sul ruote (2 per ruota) e sui pedali. L’autore del reato rischia una multa compresa tra 49 e 74 €.
  • Tra il calar della notte e l’alba così come durante il giorno in caso di scarsa visibilità, l’illuminazione della bicicletta è obbligatoria.
  • Il cartello con il simbolo della bicicletta accompagnato da “Tranne Frei” indica la possibilità di utilizzare strade a senso unico o di percorrere la corsia degli autobus.
  • I caschi sono obbligatori per i bambini sotto i 12 anni. Ma un piccolo consiglio: ricordatevi di indossare il casco anche se non è obbligatorio e soprattutto di allacciarlo! Gli autobus e le auto in Lussemburgo vanno molto veloci!

Lo sai ? Indossare un casco riduce il rischio di trauma cranico del 75% e il rischio di danni cerebrali dell’85%.

Verranno gradualmente introdotte disposizioni speciali per promuovere la sicurezza delle biciclette : marciapiedi continui o in incrocio agli incroci per un maggiore comfort, semafori speciali per biciclette, strade ciclabili limitate a 30 km / he in cui i ciclisti non possono essere passati. Queste strade saranno identificate da un’ampia fascia colorata.

Inoltre, le auto devono rispettare una distanza di almeno 1,5 metri quando sorpassa una bicicletta. Conosci le regole di guida per le auto?

Altri mezzi di viaggio eco-responsabili

Trasporto pubblico

Lo sapevi che dal 2007, tutti Treni passeggeri CFL circolano utilizzando energia elettrica da fonti rinnovabili e con zero emissioni di CO2?

E il tram? Questo è un altro mezzo di trasporto sostenibile che si sta sviluppando in Lussemburgo.

Veicoli personali ed elettrici

Puoi anche viaggiare in modo eco-responsabile con il car sharing e car pooling. Clicca qui per saperne di più.

Stazioni di ricarica per veicoli elettrici

Esiste una rete di quasi 80 stazioni di ricarica per veicoli elettrici e veicoli ibridi plug-in in tutto il paese. Entro il 2020, ogni comune lussemburghese sarà dotato di terminali di ricarica pubblici per sviluppare l’elettromobilità.

Questi terminali si trovano principalmente nei parcheggi P + R.

Questi terminali sono accessibili con la carta mKaart, rilasciata dai servizi del Verkéiersverbond .