Geografia e clima del Lussemburgo

Bellissimi paesaggi per gli amanti della natura

Il Lussemburgo è un piccolo paese situato nel centro dell’Europa occidentale, con una superficie di 2.582 m². Sarà facile da visitare durante diversi fine settimana, poiché si estende per 82 km da nord a sud e 58 km da est a ovest.
Tra pianure e foreste, parchi naturali, laghi e fiumi, il Il Granducato di Lussemburgo ha vasti spazi verdi incontaminati. Ha una flora e una fauna varie che gli appassionati di outdoor apprezzeranno.

La valle della Mosella, la piccola Svizzera del Lussemburgo o la valle della Sûre sono tutti luoghi dove il I pittoreschi paesaggi del Lussemburgo. Paradiso per gli escursionisti e i ciclisti, il Lussemburgo offre una grande varietà di paesaggi in una piccola area con molte possibilità di escursioni a piedi e in bicicletta.

Situato al centro dell’Europa, il Lussemburgo confina con il Belgio a nord-ovest (148 km di confine), laGermania a est (135 km di confine) e la Francia a sud (73 km di confine). È per questo che a volte viene chiamato il paese delle 3 frontiere . Tutte le città e i villaggi si trovano entro 30 km da un confine.

Il paese offre una grande diversità di paesaggi e un’altitudine moderata . Il punto più alto, la costa di Kneiff, si trova a 560 metri nel nord del paese a Wilwerdange.

Scopri di più su come visitare il Granducato.

Le diverse regioni del Lussemburgo

Il Lussemburgo è diviso in 2 regioni principali: l’Oesling al nord e il Guttland al centro/sud.

L’Oesling o Eisleck, nel nord del Lussemburgo, nel massiccio delle Ardenne

Nel nord del paese, il paesaggio è molto verde con molte foreste e valli strette e profonde, laghi e fiumi. La regione è principalmente rurale e agricola.

Il clima in questa parte delle Ardenne è piuttosto duro. Ci sono bellissimi parchi naturali come quello della Haute-Sûre . Il lago della Haute-Sûre situato nella regione rappresenta il più grande punto d’acqua del Lussemburgo. Fornisce anche acqua potabile al 70% del paese. C’è anche il Parco Naturale del Nostro.

Le città più importanti del nord del paese sono : Diekirch, Vianden, Clervaux, Trois-Vierges, Wiltz, Ettelbrück e Redange-sur-Attert.

L’altopiano dei Trois-Vierges nel nord del Lussemburgo è la regione più fredda e più piovosa del paese. C’è molta terra coltivabile.

L’altopiano delle Ardenne sopra il bacino di Wiltz ha molte foreste e paesaggi contrastanti.

Il centro con il Guttland o il buon paese

La maggior parte della popolazione del paese è concentrata nel centro, incentrato sulla città di Lussemburgo. Il Guttland si estende nel centro e nell’ovest del paese, vicino alla capitale del Lussemburgo, e costituisce il 68% del territorio del Lussemburgo. Oltre ai villaggi, ci sono fattorie restaurate, castelli circondati da prati, campi e foreste che formano una cintura verde intorno alla città di Lussemburgo.

Puoi visitare la Valle dei Sette Castelli, così come i siti gallo-romani di Dalheim e la Valle della Mosella.

L’altopiano di arenaria del Lussemburgo

Questa regione è la più importante di Guttland. Ospita le più belle foreste del Lussemburgo. Ci sono anche grandi valli che sono principalmente dedicate all’agricoltura.

Il Müllerthal o la piccola Svizzera del Lussemburgo

La Mullerthal è una zona popolare per il trekking in un paesaggio molto pittoresco di rocce erose. Le valli sono strette e profonde, con alberi radicati. La città principale è Echternach.

La Mosella del Lussemburgo

La regione della Mosella, nel sud-est del paese, ha un bellissimo paesaggio. Le strade si snodano tra la valle della Mosella e i vigneti del Lussemburgo. Si possono anche fare brevi crociere sulla Mosella, il confine tra Lussemburgo e Germania. Le città principali sono Grevenmacher sul confine tedesco e Remich nella parte meridionale. La Valle della Mosella è una regione di produzione di vino e crémant.

Le terre rosse

Nel sud-ovest del paese si trovano le Terre Rosse, chiamate così per la presenza di minerali di ferro. Questo passato siderurgico ha assicurato la ricchezza del Lussemburgo dalla seconda metà del XIX secolo fino al 1980 circa. Questi siti dovrebbero essere visitati come testimoni della storia mineraria del paese. Le principali città del sud sono Esch-sur-Alzette con il centro di Belval, Differdange e Dudelange.

Oggi, questa parte del paese si sta riconvertendo all’alta tecnologia assicurando la conversione dei siti industriali in paesaggi urbani moderni. Numerose aziende si trovano qui, così come il polo universitario e la più grande sala da concerto del paese.

La rete fluviale

Il Lussemburgo è drenato da numerosi fiumi, tra cui quattro grandi fiumi: la Mosella, la Sûre, l’Our e l’Alzette. Tutti i fiumi del Lussemburgo fanno parte del bacino del Reno, attraverso la Mosella, uno dei suoi principali affluenti.

Il Pétrusse, presente in Lussemburgo e attualmente in fase di riqualificazione, sfocia nell’Alzette.

Il clima in Lussemburgo

Il clima del Lussemburgo è semi-continentale, con influenze oceaniche. Il clima oscilla tra variazioni stagionali più o meno marcate, con precipitazioni durante tutto l’anno. Gli inverni possono essere rigidi o miti e piovosi. Le temperature medie variano tra 0° e 5°C. Le nevicate possono essere frequenti, soprattutto nel nord del paese. Spesso si gela, soprattutto di notte, e il termometro può scendere a meno 10°C.

In estate, le temperature sono in media tra i 16° e i 20°C. Può raggiungere i 30°C in estate con un bel cielo blu, specialmente in luglio e agosto. I mesi più caldi sono giugno, luglio e agosto. Settembre e ottobre possono essere un’estate indiana.

Le stagioni possono anche essere piovose, con cieli abbastanza grigi. Nord e sud possono avere una differenza di 2 gradi di temperatura.

Per saperne di più sulla storia del Lussemburgo, clicca qui.