Imposte sul reddito e dichiarazione dei redditi

In Lussemburgo, tutti i tuoi redditi da dipendenti, terreni, pensioni, ecc. Sono soggetti all’imposta sul reddito. La tua aliquota fiscale viene calcolata in base all’importo del tuo reddito, al tuo status e alla tua situazione familiare.
Come vengono calcolate le imposte sul reddito? E a seconda del tuo stato di residente o non residente e se sei un lavoratore frontaliero? Calcola le tasse e il reddito lordo / netto con il nostro calcolatore integrato.

Come viene tassata l’imposta sul reddito in Lussemburgo?

Ritenuta alla fonte da parte del datore di lavoro

In Lussemburgo, l’imposta sul reddito viene detratta alla fonte, che tu sia un dipendente o un pensionato. Ciò significa che riceverai un reddito netto meno l’importo della tua imposta sul reddito. Infatti, sulla base di una tessera fiscale (tax card), il tuo datore di lavoro potrà calcolare l’imposta dovuta alle autorità fiscali e quindi detrarre tale importo dallo stipendio lordo negoziato con lui. a monte. Il tuo datore di lavoro ti pagherà quindi il tuo stipendio netto.

Salario lordo / salario netto? Saperne di più.

Fai attenzione, anche se i salari sono tassati alla fonte, devi comunque dichiarare tutte le tue entrate una volta all’anno alle autorità fiscali. Vedi sotto.

Carta fiscale o carta ritenuta alla fonte

Ogni lavoro o pensione è soggetto a una tessera fiscale o “tessera fiscale”. La tessera fiscale viene inviata dall’amministrazione fiscale al domicilio del contribuente ogni anno, all’inizio dell’anno o in caso di cambiamento della situazione personale (matrimonio, nascita di un figlio, ecc.).

Il dipendente contribuente residente che occupa per la prima volta occupazione in Lussemburgo riceve il proprio modulo fiscale senza intervento da parte sua da parte dell’Amministrazione dei contributi diretti. Questo viene rilasciato dopo l’affiliazione al CCSS direttamente dal suo datore di lavoro, entro un massimo di 30 giorni lavorativi.
Tutti i moduli di ritenuta fiscale devono essere inviati per posta al domicilio del dipendente all’inizio dell’anno, al più tardi a metà marzo. Non hai ricevuto niente? Contatta l’ufficio RTS emittente a seconda del tuo luogo di residenza.

I dipendenti non residenti (lavoratori transfrontalieri) che lavorano per la prima volta in Lussemburgo devono richiedere il modulo di ritenuta alla fonte non appena entrano nel mondo del lavoro presso l’ufficio RTS non residente. in Lussemburgo, 5 Rue de Hollerich. Negli anni successivi riceverà automaticamente un modulo da compilare per l’invio dei seguenti file.

Al ricevimento da parte dei servizi amministrativi, non dimenticare di comunicare la tessera fiscale al tuo datore di lavoro. Questo modulo fiscale ti consente di identificare la classe fiscale da cui dipendi.

In assenza di una carta di ritenuta alla fonte, il datore di lavoro applicherà arbitrariamente la classe di imposta e l’aliquota di ritenuta alla fonte più costose. Questa tariffa verrà corretta al ricevimento del modulo da parte del datore di lavoro. È quindi importante che sia in suo possesso il prima possibile.

In linea di principio, il modulo di ritenuta alla fonte non è necessario per alunni o studenti che lavorano durante le vacanze scolastiche , con una paga oraria al netto di tasse e contributi sociali inferiore a 14 euro, le persone che lavorano in un nucleo familiare come aiuto domestico, assistenza all’infanzia o aiuto alla cura.

Per saperne di più sulla Tax Card, visitare il sito web guichet.lu.

Classi fiscali

Tre classi fiscali sono definite secondo diversi criteri relativi allo stato civile (celibe, coniugato, divorziato, vedovo, ecc.), stato genitoriale (figli a carico o meno), stato di residente / non residente e soglia di età di 64 anni. Maggiori dettagli qui .

Queste classi fiscali sono annotate 2, 1a e 1, sapendo che 2 è la classe più vantaggiosa . Successivamente, a seconda dell’ammontare del reddito e della classe associata, il calcolo dell’imposta viene effettuato sulla base della dichiarazione dei redditi che deve essere compilata da ciascun contribuente.

Pertanto, nel caso di una famiglia di frontiera in cui uno dei due coniugi lavora in Lussemburgo e il suo reddito rappresenta più del 50% dell’importo totale del reddito familiare, la classe 2 è stata applicata fino alla fine del 2017. La riforma fiscale applicabile dal 1 gennaio 2018 porterà questa situazione alla classe 1.

Per conoscere gli stipendi medi in Lussemburgo, clicca qui.

 

Dichiarazioni fiscali in Lussemburgo

Che tu sia un residente di lunga data o un nuovo arrivato in Lussemburgo, la dichiarazione dei redditi deve essere tradizionalmente effettuata entro il 31 marzo al più tardi per dichiarare alle autorità fiscali il reddito dell’anno precedente.

La dichiarazione dei redditi può essere effettuata in versione cartacea sugli appositi moduli inviati dall’amministrazione. Per semplificarti le cose, è anche possibile compilare la dichiarazione dei redditi online al posto della dichiarazione cartacea.

Dichiarazione dei redditi cartacea o online

In genere, durante il mese di febbraio, ogni contribuente soggetto all’imposta lussemburghese riceve un modulo di dichiarazione dei redditi per posta al suo domicilio o un invito elettronico a dichiarare il proprio reddito all’Amministrazione dei contributi direttamente.

Come posso presentare le mie tasse online?

Per dichiarando le tue tasse elettronicamente, niente di più facile: vai sul sito guichet.lu, seleziona il tuo stato ( residente o non residente ) quindi seguire le istruzioni.

È stato anche pubblicato un tutorial da Guichet.lu, la guida amministrativa dello Stato lussemburghese, per supportarti, passo dopo passo, nella tua dichiarazione dei redditi. Guichet.lu offre anche un video esplicativo molto concreto per supportarti durante il processo di dichiarazione dei redditi online.

Prestare attenzione a rispetta le scadenze della tua dichiarazione dei redditi. In caso di mancato rispetto, potresti essere ritenuto responsabile per interessi di mora e / o multa.

Dichiarazione fiscale per residenti contro non residenti e lavoratori transfrontalieri

I residenti sono persone che hanno il loro domicilio fiscale in Lussemburgo, in altre parole, la loro residenza principale. In alcuni casi, se un residente percepisce un reddito in un altro paese, potrebbe essere soggetto a doppia imposizione. Spesso una convenzione bilaterale regola le condizioni di applicazione di questa doppia imposizione. Scopri se è così.
Il contribuente dovrà dichiarare il suo reddito mondiale a livello dell’amministrazione fiscale lussemburghese, che calcolerà un’aliquota fiscale mondiale e le imposte dovute.

Nella stragrande maggioranza dei casi, i non residenti sono assimilati ai lavoratori transfrontalieri. Il pagamento dell’imposta viene detratto alla fonte, vale a dire trattenuto dal salario e infine pagato dal datore di lavoro. Alla fine dell’anno viene rilasciata una dichiarazione dal contribuente. Possono quindi essere apportate correzioni dando luogo a pagamenti aggiuntivi o retrocessioni a seconda di altre fonti di imposta o detrazioni fiscali (assicurazioni in particolare).

In tutti i casi, si consiglia vivamente di rivolgersi a un esperto fiscale, almeno per le prime dichiarazioni, al fine di controllare meglio l’imposta lussemburghese e le misure applicabili in base alla propria situazione personale.

Calcola le tue tasse, stima il tuo reddito netto dal lordo

Usa il nostro calcolatore delle tasse per valutare la tua imposta sulla base del tuo reddito