Giorni festivi in Lussemburgo: 23 giugno

  • 23/giugno/2025
  • Lussemburgo
Festa nazionale del Lussemburgo 23 giugno
Festa nazionale del Lussemburgo 23 giugno

Descrizione dell'evento


Il Lussemburgo ha un forte senso di identità nazionale. Ogni anno, tutti i residenti del Granducato si riuniscono per celebrare la Giornata nazionale del Lussemburgo il 23 giugno.

Dalle cerimonie solenni ai raduni popolari, questo giorno di festa è di grande importanza per tutti gli abitanti del Lussemburgo.

La Giornata nazionale è una tradizione che sottolinea la storia del Paese e lo spirito di unità tra i cittadini. 

Storia e tradizioni del 23 giugno in Lussemburgo

Il giorno festivo è uno dei simboli dell'unità del Lussemburgo.

Storia della festa nazionale lussemburghese

Il giorno festivo del Lussemburgo è stato celebrato fin dal XVIII secolo come compleanno del sovrano, il Granduca. È noto come "Groussherzogsgebuertsdag" o "Nationalfeierdag" in lussemburghese. La data è cambiata molte volte nel corso degli anni, a seconda dei sovrani regnanti.

La data di questa festa nazionale è stata spostata al 23 gennaio nel 1919, quando la Granduchessa Charlotte, figura emblematica della storia del Lussemburgo, è salita al trono.

Nel 1947, la Giornata della Bastiglia è stata dichiarata una festa pubblica una festività pubblica.

Dal 1961, la Giornata della Bastiglia si tiene il 23 giugno. Con l'inizio dell'estate e il clima più mite, i festeggiamenti possono essere più ampi.

La famiglia granducale al centro dei festeggiamenti nazionali

S.A.R. il Granduca e S.A.R. la Granduchessa, insieme a tutta la Famiglia Reale, svolgono un ruolo centrale nei festeggiamenti della Giornata Nazionale.

Tradizionalmente, i festeggiamenti iniziano il giorno prima, il 22 giugno. Mentre le strade della capitale si animano con mini-concerti, il solenne Cambio della Guardia si svolge davanti al Palazzo Granducale della Città del Lussemburgo intorno alle 16.00. Il Granduca e la moglie si recano quindi in un comune lussemburghese fuori dalla capitale. Il Granduca e sua moglie si recano poi in un comune lussemburghese fuori dalla capitale. Partecipano quindi alla tradizionale fiaccolata del Lussemburgo.

Il 23 giugno, la Philharmonie di Lussemburgo-Kirchberg è teatro di cerimonie ufficiali. Dalle ore 10, il Primo Ministro tiene un discorso. Anche S.A.R. il Granduca tiene un discorso tradizionale. In seguito, consegna le distinzioni onorarie dell'Ordine Civile e Militare di Adolphe de Nassau ad alcuni cittadini che hanno lavorato per il Granducato di Lussemburgo.

I festeggiamenti proseguono poi con il tradizionale saluto con 21 cannoni al sovrano del Lussemburgo.

S.A.R. il Granduca e il Granduca Ereditario passano poi in rassegna le truppe durante una parata militare. La parata termina in Place de la Constitution, osservata dalla Gelle Fra. La Famiglia Granducale ha poi assistito ai festeggiamenti da una tribuna ufficiale allestita sul Boulevard F. D. Roosevelt, all'angolo con Rue de la Congrégation.

Nella cattedrale di Notre-Dame de Luxembourg-Ville si tiene poi una solenne messa Te Deum. Questa cerimonia religiosa si svolge alla presenza di membri della famiglia reale, rappresentanti del governo e ospiti illustri. Simboleggia lo stretto legame tra Stato e religione in Lussemburgo.

Viene cantato l'inno nazionale "Ons Heemecht" (tradotto "la nostra patria"). Il testo, scritto dal poeta lussemburghese Michel Lentz nel 1859, è un appello alla pace.

Festeggiamenti popolari per la Giornata della Bastiglia del 23 giugno

Tutti i residenti del Paese, indipendentemente dalla loro nazionalità , partecipano ai numerosi festeggiamenti della Giornata nazionale.

Animazione di strada, fiaccolata e fuochi d'artificio il 22 giugno

Dal 22 giugno in poi, la città di Lussemburgo sarà all'insegna della gioia, del divertimento e della musica.

Alla vigilia della Festa della Bastiglia, iniziano i festeggiamenti in Lussemburgo e nei comuni del Paese. Concerti di tutti i tipi e DJ set invadono le strade della capitale. Quest'anno, la Place du Glacis si animerà a partire dalle 17.00 del 22 e 23 giugno con i suoni di gruppi musicali nazionali e internazionali.

La sera si svolge una fiaccolata per le strade della città di Lussemburgo. Si estende dal Puis Rouge, nel centro della città, fino all'Avenue de la Gare.

Un magnifico spettacolo pirotecnico "Freedefeier" della durata di quasi 20 minuti viene poi sparato dal Pont Adolphe alle 23:00. Ogni anno l'evento attira circa 100.000 persone da tutta la Grande Regione. Per avere un posto in prima fila, sedetevi vicino alla stazione (Place de Metz), a Hollerich, a Place de la Constitution o sul viadotto (Al Breck).

Una serie di intrattenimenti e piccoli venditori ambulanti contribuiscono a dare alla capitale un'atmosfera festosa e amichevole. Le strade della capitale sono solitamente animate dastreet band e concerti dal vivo .

Eventi di festa il 23 giugno in Lussemburgo

Anche tutti i comuni del Paese sono coinvolti attivamente in questo festival.

Innanzitutto, in ogni chiesa del Paese viene cantato un "Te Deum". Dopo il discorso del borgomastro ai suoi elettori, i cittadini possono partecipare a festeggiamenti di ogni tipo in ogni comune.

L'esercito festeggia anche in Place des Martyrs. Il pubblico potrà ammirare i veicoli militari e gustare un aperitivo in compagnia.

Anche quest'anno i giovani potranno partecipare allo Spillfest o Festival dei giochi sul Kinnekswiss, nel quartiere Ville-Haute, dalle 10.00 alle 18.00. La partecipazione è gratuita. Il catering sarà disponibile in loco.

I residenti di tutte le nazionalità sono cordialmente invitati a partecipare ai festeggiamenti. Contattate il vostro comune per conoscere i dettagli del programma.

Quel giorno, il Lussemburgo è apparso davvero come una nazione multiculturale!

Mir wënschen Iech ee schéinen Nationalfeierdag!!!

  • Data di inizio :
  • 23/06/2025

Posizione


Lussemburgo

Partner di bronzo

Ufficio del turismo della città di Lussemburgo

Ufficio del turismo della città di Lussemburgo

Vedi

I nostri eventi Generale


Si fidano di noi

AXA assicurazioni Lussemburgo
Raiffeisen Lussemburgo
Re bambino